Alessandro Benetton: “La Traiettoria”, l’autobiografia tra le più vendute in estate

La classifica dei libri più letti nel mese di luglio premia “La Traiettoria”: l’autobiografia di Alessandro Benetton conquista i lettori.

Alessandro Benetton

“La Traiettoria” di Alessandro Benetton è tra i libri di saggistica più letti in estate

È uscito nelle librerie e negli store online lo scorso 10 maggio “La Traiettoria”, autobiografia di Alessandro Benetton: 396 pagine in cui il fondatore di 21 Invest si racconta a 360 gradi. I traguardi professionali ma anche l’infanzia, il rapporto con i genitori, l’essere padre: ne emerge un viaggio tortuoso, segnato anche da errori che hanno portato a nuove scoperte e consapevolezze. Parla a lettori di ogni età Alessandro Benetton con la sua autobiografia: negli insegnamenti e nei messaggi riportati, ognuno può trovare le coordinate, l’ispirazione, la spinta, per imboccare e seguire la propria traiettoria, qualunque sia il suo punto di partenza, qualunque sia la meta.

Alessandro Benetton: “Volevo raccontarmi così, esattamente come sono”

La traiettoria” di Alessandro Benetton risulta infatti tra i libri più letti dell’estate. Nell’ultima settimana di luglio è stato il saggio più venduto nelle librerie Mondadori ed è riuscito a posizionarsi anche nella classifica della saggistica GFK. Il motivo di un tale successo è proprio nella capacità di raccontarsi senza sconti, in maniera intima e onesta, arrivando a creare un dialogo con il lettore. “È stato un percorso lungo ma quello che volevo emergesse era prima di tutto la trasparenza” ha sottolineato Alessandro Benetton in uno dei numerosi eventi di presentazione che si sono tenuti nelle scorse settimane. “Volevo raccontarmi così, esattamente come sono, e il giudizio spietato dei miei figli mi ha tranquillizzato”: non a caso il libro è dedicato soprattutto a loro, “ad Agnese, Tobias e Luce, i miei figli, il futuro che vedo allungarsi verso il domani“.