«Lola». Il cortometraggio internazionale vince al The Empty Space Film Festival grazie all’attore Giovanni Morassutti

Giovanni  Morassutti vince al The Empty Space Film Festival il premio come migliore attore non protagonista per la sua interpretazione nel ruolo di Damian in Lola diretto dalla regista esordiente Francesca Tasini.

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

Il film girato a Berlino e prodotto a basso budget dalla casa di produzione Art Aia – La Dolce Berlin tratta il tema delle adozioni LGBT.

Nel cast, oltre a Morassutti , Christina Rosamilia nel ruolo di Lola, lo svedese Klaus Salminen, Nicole Kehrberger, i giovanissimi Florenz Hardt, Sophie Nobile e Margot Baraldi e una amichevole partecipazione di Tommaso Ragno che ha prestato la sua voce in un flashback del film.

Una crew e un cast internazionale per un progetto che vuole sensibilizzare sull’uguaglianza di genere.

La fotografia e´a cura di Fabian Kimoto.

Sono molto felice di questo riconoscimento per il mio impegno nella recitazione intesa come arte trasformativa” afferma Giovanni Morassutti “Ho cercato di raccontare la storia di un uomo, dei suoi sogni e dei suoi valori, nello specifico l’amicizia. Essendo il personaggio omosessuale ho fatto del mio meglio per non cadere nei clichés  osservando la scena gay di Berlino nelle sue forme  piu´disparate, lavorando anche sul mio femminile “.

Il film ha vinto numerosi premi internazionali e al momento e´in cerca di una distribuzione anche in Italia.


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui