Nuovo investimento per Valeur Group: Lorenzo Vangelisti commenta la sottoscrizione ai Rhino Bonds

Salvaguardare i rinoceronti neri e tutelare le comunità locali in Sud Africa: Valeur Group investe nel Rhino Bond emesso dalla World Bank. Il commento del fondatore e CEO Lorenzo Vangelisti.

Lorenzo Vangelisti

Lorenzo Vangelisti: Valeur Group sostiene l’iniziativa lanciata dalla World Bank

La desolante lista degli animali in via di estinzione è in continua crescita e annovera oggi anche il rinoceronte nero: secondo le stime, la popolazione di rinoceronti neri è infatti diminuita drasticamente negli ultimi 50 anni. Se negli anni ’70 gli esemplari erano circa 65mila, oggi invece quelli presenti sul territorio sono appena 2.600. Il fondatore e CEO di Valeur Group, Lorenzo Vangelisti, ha espresso soddisfazione per la scelta di investire nel Wildlife Conservation Bond, più comunemente conosciuto come Rhino Impact Bond. Il Gruppo svizzero, specializzato in asset management e trading, ha infatti reso noto lo scorso 16 maggio il proprio impegno a sostegno dell’iniziativa lanciata dalla World Bank per salvaguardare la specie di rinoceronti in via d’estinzione e tutelare al contempo l’ecosistema e le comunità locali in Sud Africa. Si tratta di uno strumento finanziario innovativo che retribuisce gli investitori in relazione ai tassi di crescita dei rinoceronti neri in due riserve sudafricane, l’Addo Elephant National Park e la Great Fish River Nature Reserve.

Lorenzo Vangelisti interviene sull’investimento nei Rhino Bonds

Sono principalmente due le cause legate al drastico calo dei rinoceronti neri in Sud Africa: al bracconaggio connesso al commercio internazionale, si aggiunge anche la frammentarietà degli habitat naturali. “La conservazione dei rinoceronti – ha commentato Lorenzo Vangelisti – può contribuire alla difesa della biodiversità e allo stesso tempo può promuovere l’occupazione nelle comunità locali attraverso la creazione di posti di lavoro necessari per realizzare questo importante progetto di conservazione. La decisione di investire nel Rhino Impact Bond rafforza il nostro impegno nel perseguire obiettivi umanitari e di tutela degli animali, che sono i propositi principali della nostra organizzazione no-profit Valeur Foundation”. Valeur Group ha quindi puntato su uno strumento a reddito fisso che consiste in un prestito di 150 milioni di dollari con scadenza a 5 anni. I capitali raccolti verranno devoluti ai due parchi naturali in Sud Africa con lo scopo di sostenere e incrementare, a una media del +4% annuo, la crescita della popolazione di rinoceronti neri.