Andrea Mascetti: Made in Italy e territorio, l’avvocato a Daverio per “Alpi Food”

Made in Italy, internazionalizzazione, export, PNRR, maggiore attenzione per le Denominazioni d’Origine Protette: all’evento-convegno “Alpi Food” anche Andrea Mascetti.

Massimo Malvestio

Andrea Mascetti: “Alpi Food”, a Daverio le eccellenze della filiera alimentare del varesotto

Si è tenuto lo scorso 7 maggio a Daverio, in provincia di Varese, “Alpi Food”. L’evento-convegno a cui ha preso parte anche Andrea Mascetti ha riunito alcuni dei più importanti imprenditori del food dell’arco alpino per confrontarsi insieme a rappresentanti delle istituzioni, dirigenti di consorzi e associazioni ed eccellenze locali sul valore del Made in Italy per il rilancio del territorio, anche in relazione a un evento di rilievo internazionale che lo riguarderà nei prossimi quattro anni: i Giochi Olimpici invernali Milano – Cortina 2026. Presenti, oltre ad Andrea Mascetti, anche il Ministro Giancarlo Giorgetti e i Presidenti delle Regioni Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Piemonte, Liguria nonché il Presidente della Provincia autonoma di Trento.

Andrea Mascetti: l’importanza del “saper fare” italiano e di fare squadra

Insieme si può: questo lo slogan condiviso da Andrea Mascetti e da quanti hanno aderito ad “Alpi Food”. Nel corso del convegno si è parlato di Made in Italy, internazionalizzazione ed export ma anche di PNRR, fondi europei e Denominazioni d’Origine Protette. Leitmotiv: l’importanza del “saper fare” italiano e di fare squadra. Fondamentale anche in vista di Milano – Cortina 2026, che catalizzerà l’attenzione del mondo sull’intero Paese ma in particolare su Lombardia e Veneto: i Giochi Olimpici invernali possono significativamente contribuire a valorizzare e promuovere non solo gli aspetti sociali e culturali del territorio, ma anche la rappresentatività in qualità di prodotti agroalimentari. Prepararsi per tempo facendo sistema e sviluppando una visione condivisa è quindi necessario, come ricorda anche Andrea Mascetti, per riuscire a cogliere pienamente le opportunità che ne possono derivare.