Le previsioni di Paolo Campiglio: un 2022 centrale per gli eventi

Paolo Campiglio, presidente di Daclé, ha sottolineato come il 2022 sarà un anno ricco di eventi speciali in collaborazione con aziende terze. Dopo il Festival di Sanremo di febbraio, da marzo a settembre l’impegno con Monnalisa nel Mondo.

Paolo Campiglio

Paolo Campiglio: il 2022 centrale per gli eventi targati Daclé

Daclé, in seguito all’ingresso nell’Unione Pubblicità Associati, l’ente che raggruppa le maggiori imprese che investono nella pubblicità, ha incrementato del 300% le spese e il bilancio destinati alla promozione e alla diffusione del marchio. Il presidente Paolo Campiglio ha affermato che il 2022 sarà un anno decisivo per gli eventi speciali: a tale proposito, il primo grande evento sponsorizzato si è tenuto ai primi di febbraio. Daclé ha infatti lavorato insieme ad Area Stile dentro la hospitality lounge al Festival di Sanremo per l’intera durata della kermesse, seguita in quest’edizione da oltre 11 milioni di telespettatori. Da marzo a settembre, Daclè pubblicizza Monnalisa nel Mondo in tutte le qualificazioni e nella finale nazionale: importanti vetrine nel comparto dello spettacolo che abbinano salute e bellezza. Per tali ragioni, come confermato anche da Paolo Campiglio, Daclé ha dato il via libera all’inclusione delle sue star nella rosa dei volti immagine dell’azienda nelle campagne pubblicitarie da prevedere nel corso del 2022. Sono invece aperte le possibilità per la partecipazione al gruppo delle imprese di alta gamma, ciascuna in posizione di primo piano all’interno del proprio settore, che pubblicizzano l’hospitality lounge alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Daclé è in gara per il comparto farmaceutico.

Paolo Campiglio: formazione e percorso professionale

Paolo Campiglio nasce a Milano nel 1975. Dopo aver conseguito il diploma superiore al liceo commerciale a indirizzo giuridico-amministrativo, prosegue gli studi iscrivendosi alla facoltà di Farmacia dell’Università di Pavia. Oggi è direttore esecutivo della holding del gruppo Daclé e presidente di Daclé SA. Nel corso della sua carriera professionale ha maturato importanti competenze in ambito consulenziale grazie agli incarichi rivestiti come associate advisor della British-Polish Chamber of Commerce e come vice-presidente esecutivo della Camera di Commercio Italo-Polacca. Ha inoltre ricoperto cariche di crescente responsabilità: è stato direttore e coordinatore di numerose realtà sul palcoscenico italiano ed internazionale. Paolo Campiglio è anche critico televisivo e corrispondente radiofonico, e come tale è ospite fisso della sala stampa RAI al Festival di Sanremo.