Fabrizio Cavallaro, A metà del passo

“Ci sarà tempo ancora di imbastire poesie sulla veranda del cielo?”
Fabrizio Cavallaro vive a Catania, dove è nato nel 1967. Si occupa principalmente di scrittura poetica e teatrale e di fotografia.
 
Ha pubblicato alcune raccolte di versi, tra cui Latin lover (Prova d’autore, 2002 – prefazione di Attilio Lolini); Poesie d’amore per Clark Kent (Lietocolle, 2004); Sala d’aspetto (Eretica, 2017); Di seconda virtù (Interno Poesia, 2017 – prefazione di Gandolfo Cascio); Indiscrezioni (plaquette d’arte – Gaele Edizioni, 2018); Estività (Ensemble edizioni, 2018); In febbre e sudori (A&B editore, 2019); Figure terrene (Lietocolle, 2020); Alta stagione (RP libri, 2021); Le ore (Controluna, 2021).