Dantebus, la rivoluzione della Tecnologia al servizio dell’Arte!

Dantebus Edizioni è la prima Casa Editrice nata da un social network per artisti: Dantebus.com.

Dantebus.com (online dal maggio del 2016) è un social tutto italiano ed offre uno spazio professionale di condivisione per Scrittori (poeti e narratori), Fotografi, Pittori, Fumettisti, Artisti digitali. Il social, che ad oggi conta più di 100mila artisti iscritti con 500/1000 accessi unici al giorno, è totalmente gratuito e accessibile sia da browser che da mobile con la propria applicazione presente sia su dispositivi Android (Play Store) che iOS (Apple Store). Gli ideatori del social avevano un sogno: far nascere una casa editrice da un social per artisti. Sogno realizzato nel 2018 quando nasce la Casa Editrice Dantebus.

La Casa Editrice Dantebus unisce editoria tradizionale di qualità (per ogni artista viene redatta una recensione accurata, i libri vengono realizzati con carta di pregio e rilegatura a filo refe) ad elevato sviluppo tecnologico. In un periodo storico in cui l’arte ha bisogno di tutto il supporto che la tecnologia può fornirle per la sua diffusione, Dantebus realizza per gli artisti che seleziona degli strumenti quali un’App Personalizzata o una Virtual Gallery. Sono strumenti ad elevato contenuto tecnologico la cui peculiarità sta anche nel basso costo con cui vengono erogati.

L’app personalizzata permette a ciascun artista di avere una vetrina digitale che racchiude il proprio portfolio da condividere con un semplice click.

La Virtual Gallery è un vero e proprio viaggio all’interno di una galleria 3D che, riproducendo in maniera estremamente realistica una galleria d’arte, espone fino a 54 opere di un artista. E’ uno spazio di esposizione unico al mondo in cui inquadrature ad hoc e musica di sottofondo sottolineano il valore delle opere esposte.

È stata recentemente realizzata la Galleria Virtuale dell’artista coreano Joonhong Min (https://www.youtube.com/watch?v=W299QfqMBWo) e il CEO di Dantebus, Andrea Rosario Fusco, spiega: “È necessario che l’arte non si fermi e raggiunga un pubblico anche lontano. Le Gallerie Virtuali 3D rendono possibile, con pochi click, il viaggio dell’arte nella maniera più diretta ed emozionante possibile. Si tratta di un video che sfrutta 3 dimensioni per dare allo spettatore la sensazione di trovarsi all’interno di una mostra reale in cui sono esposte le opere dell’artista. La musica lo accompagna in questo viaggio degli occhi e del cuore”.

A tutto questo si aggiungono anche la realizzazione di siti web, booktrailer di presentazione e video-poesie per rendere l’esperienza della lettura ancora più emozionante e soprattutto condivisibile.

Dantebus entra in contatto con migliaia di artisti grazie ai concorsi indetti annualmente, a partecipazione totalmente gratuita, per poeti, pittori, fotografi e narratori. Ogni artista è valutato dal pubblico social e dalla giuria d’esperti Dantebus. Alla fine del concorso vengono decretati i tre migliori artisti per ciascuna categoria che ricevono un premio in denaro. Ad ogni partecipante viene rilasciato un attestato. Indipendentemente dall’esito del concorso ad alcuni artisti selezionati, viene data la possibilità di accedere a questi servizi altamente tecnologici ad un bassissimo costo di accesso. Consiste in questo la vera rivoluzione di Dantebus: dare a tutti gli artisti selezionati degli strumenti altamente tecnologici a pagamento ma a bassissimo prezzo. Gli strumenti per artisti di Dantebus nascono dal lavoro iniziato nel 2014 da un team, coordinato dal dott. Fusco,  che comprende programmatori, sviluppatori, videomaker, ingegneri informatici e grafici. Professionisti di altissimo livello che hanno speso anni di lavoro ed investimento economico al fine di realizzare innovazioni che potessero far viaggiare l’arte ovunque.

Una realtà solo digitale? No! Ad inizio novembre 2020, in piena pandemia, è stata inaugurata la galleria d’arte “Dantebus – Art & Book Showroom” dove gli artisti possono esporre le loro opere in via Margutta, la via degli artisti per eccellenza, tra le più suggestive di Roma, che è stata dimora di pittori del calibro di Giorgio De Chirico e Picasso.

La galleria espone ogni quindici giorni i dipinti di 30 artisti selezionati. Tali opere, oltre ad essere esposte fisicamente, sono anche inserite all’interno del magazine “Margutta” edito mensilmente da Dantebus Edizioni. Ogni opera esposta è dotata di un QR Code grazie al quale il visitatore può entrare in contatto diretto con l’autore del dipinto.

La galleria è anche libreria al cui interno è possibile trovare tutti i volumi (romanzi, raccolte poetiche, cataloghi di fotografia e pittura) editi dalla Casa Editrice Dantebus.

Andrea Rosario Fusco, CEO ed editore di Dantebus, commenta così l’apertura della Galleria: “Nel novembre dello scorso anno abbiamo inaugurato anche una galleria fisica. La Galleria Dantebus Margutta è stato il nostro passaggio dal virtuale al reale e vuole essere un messaggio di forza e di speranza in un momento in cui troppa arte è ferma e non arriva al pubblico. L’arte è bellezza e, come sosteneva Dostoevski, la bellezza salverà il mondo”.