In arrivo URAGANO, il nuovo singolo di ROSASPINA

Rosaspina torna sulla scena musicale con il nuovo singolo Uragano, disponibile in radio e in tutte le piattaforme digitali a partire da venerdì 14 maggio.

Il giovane cantante milanese ci conduce, ancora una volta, in un viaggio introspettivo in cui il bene e il male combattono e si scontrano in un’eterna ricerca di equilibrio.

Dopo l’uscita di “Gemelli”, Rosaspina scopre l’amore per la scrittura e proprio come un uragano arrivano le parole per il nuovo singolo.

“Uragano” nasce infatti dal bisogno dell’artista di raccontarsi senza filtri e dalla necessità di riuscire a discernere il bene dal male, trovandosi anche a fare i conti con se stesso.

Un turbinio di emozioni si muove, con abile leggerezza, sul ritmo scandito dalle note di un brano che non rinuncia ai giochi di pronuncia e all’uso originale degli accenti, tratti distintivi di Rosaspina.

E in quel momento l’ho capito finalmente, / che quel che sono sempre stato è sempre solo un uragano /Non ce cosa bella che non distrugga come un uragano / Il cielo si fa grigio arriva l’uragano.

BIOGRAFIA

ROSASPINA è il nome d’arte di Raffaele Vigliotti. Nasce a Rho nel 1994 ma d’estate cresce nel Giardino Dell’Eden in provincia di Caserta. In questo posto incontaminato, scintillante e accogliente, il giovane muove i primi passi nel mondo dell’arte, cominciando a scrivere già all’età di 6 anni.

ROSASPINA inizia a comporre musica perché sente subito la necessità di riempire il silenzio che lo circonda nelle sue giornate di solitudine dove il ragazzo gode solo della compagnia di un nutrito gruppo di animali.

Non solo gli animali ma anche le piante e in particolar modo il frutteto è fondamentale per la costruzione del suo Io: ROSASPINA, per scrivere, prende spunto da quello che mangia, poiché alcuni sapori gli ricordano dei suoni, delle parole, delle frasi. “Ogni parola ha un sapore ben specifico”.

Nel periodo dell’adolescenza, il bisogno di scrivere si fa sempre più sentire in ROSASPINA perché sente il bisogno di esternare le sue emozioni, le sue delusioni e le sue ferite interiori ed esteriori, provocategli da altri. Il giardino dell’Eden chiude per sempre sepolto da tonnellate di cemento e ROSASPINA si chiude in sé stesso, cominciando a scrivere i suoi testi in inglese per non essere compreso.

Poi la svolta: con il passare del tempo ROSASPINA decide di raccontare una parte della sua vita e le emozioni che l’hanno caratterizzata e, per sentirsi vicino a persone che ormai non fanno più parte della sua vita, abbandona l’inglese e si mette a nudo.

Ad ottobre 2020 pubblica “Sette coltelli”, primo singolo in italiano, a cui fa seguire nel febbraio 2021 il brano “Gemelli”.