Intervista alla band alessandrina OVERTURE

Biografia
Gli Overture sono una band di Alessandria nata nel 2018. Il gruppo è formato da Davide Boveri (classe ’97, Voce), Jacopo Cipolla (classe ’02, Basso), Andrea Barbera (classe ’97, Chitarra e Tastiere) e Giacomo Pisani (classe ’01, Batteria e Percussioni). Ogni componente della band arriva da mondi musicalmente diversi.

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

La band parte dalle sonorità del Rap Metal per poi svecchiarle e creare un nuovo Crossover che tiene come riferimento principale il rap e la trap più moderne, nelle quali vengono inseriti i suoni funk, soul, rock e reggae. L’obiettivo del gruppo è sperimentare nuove sonorità partendo dalle esperienze musicali vicine alle sensibilità dei singoli componenti. Debuttano nel novembre 2019 con il singolo “Fiume in piena”, traccia con variegate sonorità (reggae, rap, R’n’b) e nel gennaio successivo esce “Come godo se” che cambia completamente faccia con una produzione trap che rasenta il metal con caratteriste ossessive.

Il filo conduttore di questo suono così eclettico si trova nella stesura dei testi, scritti di getto come “vomitati”, perchè affrontano sempre tematiche, sentimenti, passioni spesso scomode al nostro subconscio. Nel 2020 ottengo ottimi risultati partecipando al “Primo Maggio Next” arrivando in finale e a “Xfactor 2020” passando le prime fasi e andando a registrare le audizioni a Cinecittà/Roma. Sempre in questo periodo il loro singolo d’esordio “Fiume In Piena” viene inserito nella compilation “Compila Rockit 1.00” di Rockit.
Il nuovo singolo degli Overture dal titolo “Baricentro” (Noize Hills Records) è disponibile in radio e in digitale dal 19 febbraio 2021.

INTERVISTA:

Quanto vi ha influenzato la vostra città, musicalmente parlando?

La città in un modo o nell’altro influenza il tuo modo di essere, Alessandria è considerata un “paese grande” si conoscono quasi tutti, c’è tanta invidia e pochissima libertà d’espressione. Probabilmente esser nati in una grande città ci avrebbe permesso di farci conoscere con molti più occhi addosso. Nei nostri progetti c’è sicuramente quello di partire.

Siete orgogliosi del vostro rapporto con la musica?

Il nostro orgoglio è la fortuna di aver a che fare con la musica, creare un rapporto che va aldilà dei pregiudizi e dei finti legami. Chi si trova in questa posizione ha la possibilità di sentirti superiore perché la musica non si apre con tutti.

Da cosa vi lasciate ispirare in questo momento?

L’ispirazione in questo momento è in attesa. Il mondo è fermo e suo sembrare che la realtà si stia appiattendo, la soluzione è cercare di evadere con la mente in cerca di nuovi stimoli.

Dove vorreste suonare?

Dappertutto!


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui