Filosofi lungo l’Oglio, la reunion dei sindaci di Brescia, Bergamo e Cremona all’insegna della ripartenza

Importante reunion il 25 settembre, voluta dal Festival “Filosofi lungo l’Oglio, che a Villachiara (Bs) vedrà insieme i sindaci dei comuni di BresciaBergamo e Cremona che hanno fortemente creduto  nella realizzazione della XV edizione della manifestazione, importante traguardo della maratona del pensiero diretta da Francesca Nodari, quasi fosse una sorta di laboratorio di idee in preparazione del 2023, anno in cui le città di Brescia e di Bergamo saranno capitali della cultura.

A declinare il tema di quest’anno “Essere umani”, saranno: il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, le tre province che ospitano quest’anno la kermesse. Con loro il Presidente della Provincia di Brescia Samuele Alghisi, da sempre grande sostenitore del Festival, il Presidente Commissione Speciale Carceri della Lombardia Gian Antonio Girelli e il Capo di Gabinetto della Prefettura di Brescia Stefano Simeone. Modererà l’incontro il giornalista e scrittore Tonino Zana.

Patire insieme è l’argomento su cui si confronteranno ricordando l’incredibile team effort che li ha visti protagonisti nel fronteggiare l’emergenza sanitaria del Covid-19. Non mancheranno il saluto del sindaco di Orzinuovi Gianpietro Maffoni e quello del sindaco di Villachiara, Laura Bonfiglio, che ospita la tappa del Festival.

Patire insieme e riflettere su cosa ha significato, sarà un momento molto alto, una sorta di cartina di tornasole di che cosa significhi provare la vulnerabilità della natura umana attraverso l’irrinunciabile testimonianza dei primi cittadini di località messe in ginocchio dal Coronavirus. Cosa significa essere in prima linea mentre gli ospedali si affollano, le sirene delle ambulanze infrangono un silenzio surreale, i dispositivi scarseggiano, i contagi si moltiplicano, il numero dei decessi cresce senza tregua e la paura e l’angoscia dei cittadini diventano, esse stesse, contagiose, tanto da richiedere, per Bergamo, l’intervento delle forze militari per l’impossibilità di contenere nelle chiese l’innumerevole quantità di bare.

Come ricorda Francesca Nodari, direttrice del festival e “collante” fra le province e i comuni coinvolti, “è importante interrogarsi sul tema di quest’anno a partire da una parola chiave, quanto mai attuale, che vuole ricordare come in un periodo di bisogno collettivo, quale quello che stiamo vivendo, l’umanità debba pensare in termini inclusivi lasciando da parte ogni forma di egoistico particolarismo. Cosa si prova quando i propri concittadini – specialmente gli anziani – sperimentano la solitudine coatta resa necessaria dal lockdown o muoiono da soli, nelle terapie intensive o nelle RSA, senza la stretta, forse l’ultima, dei familiari? Come agire quando le proprie comunità gemono e chiedono aiuto? Quando si è ad un passo dal baratro, quando il personale sanitario è allo strenuo delle forze e scarseggiano i medici e gli infermieri?

Sono questi, soltanto, alcuni degli interrogativi cui i sindaci delle tre provincie sono stati chiamati a rispondere senza esitazione e navigando a vista. Dalla loro preziosa testimonianza arriva l’insegnamento che solo insieme si può ripartire.

L’appuntamento è a Villachiara, in provincia di Brescia, alle 21.00 presso la sede della Fondazione: presso l’Azienda Le Vittorie, via Vittorie 11.

Il Festival Filosofi lungo l’Oglio è stato insignito anche quest’anno, dopo sei anni consecutivi, della prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica ed è l’unico Festival di Filosofia ad aver ricevuto per tre bienni consecutivo il marchio europeo Effe Label 2019-2020, progetto sostenuto dalla Commissione Europea e realizzato da EFA, Associazione dei Festival Europei per premiare l’impegno artistico e la capacità di coinvolgere le comunità locali che guardano all’Europa.

Il Festival – promosso dalla Fondazione Filosofi lungo l’Oglio – è un soggetto di rilevanza regionale della Regione Lombardia; si avvale dell’Adesione del Prefetto di Brescia e ha ottenuto il Patrocinio delle Province di Brescia e di Bergamo e di tutti gli enti coinvolti. Sponsor: BCC Credito Cooperativo, IME, Consorzio Franciacorta, Fondazione Cogeme.

Da quest’anno nascono gli Amici della Fondazione Filosofi lungo l’Oglio. Una comunità di quanti si riconoscono nei valori della Fondazione e che hanno deciso di darle supporto con un piccolo contributo. Entrando a far parte degli “Amici” si avranno alcuni importanti vantaggi. Gli “Amici”  hanno diritto a prenotare in anticipo i posti e ai sostenitori convinti è data la possibilità di prendere posto nelle prime file, assicurandosi l’opportunità di vivere il festival da veri protagonisti. A loro sono riservati eventi e sconti sulle pubblicazioni della Fondazione.

Si ricorda che tutte le lezioni magistrali si svolgeranno alle ore 21,00 e che è necessario iscriversi a ciascun evento attenendosi scrupolosamente alle indicazioni riportate sul sito www.filosofilungologlio.it oppure contattando il numero 3287059145. Per ulteriori informazioni si prega di scrivere al seguente indirizzo mail: segreteria@filosofilungologlio.it. L’ingresso degli incontri è libero fino ad esaurimento posti, secondo le normative anti-Covid e nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Laddove l’evento si terrà all’interno, sarà data al pubblico la possibilità – previa iscrizione online – di partecipare alla conferenza sia in presenza sia in una location attigua in videoconferenza. Si confida nel comportamento responsabile del pubblico invitando, nel caso di impossibilità a prender parte all’evento, a disdire la propria prenotazione consentendo la partecipazione di chi si trova in lista d’attesa. Per chi non potesse raggiungere fisicamente il luogo indicato, sarà possibile seguire il festival direttamente dal sito ufficiale www.filosofilungologlio.it in streaming.