“Art Aia – Creatives / In / Residence” un centro culturale eco-sostenibile ed una piattaforma internazionale per artisti durante Covid19

Art Aia – Creatives / In / Residence è una residenza d’arte internazionale situata all´interno di un antico centro agricolo vicino al comune di Sesto al Reghena, in Friuli-Venezia Giulia. Attualmente lo spazio promuove attività culturali ed artistiche a livello locale ed internazionale. Diversi gli artisti e i collettivi che hanno collaborato con Art Aia come l’attore e regista  americano John Strasberg, figlio di Lee Strasberg, che ha tenuto due seminari di recitazione , il fotografo italo-palestinese Mustafa Sabbagh che ha tenuto un corso di perfezionamento nel 2014, I Marsala 11 con Mappe Fluide, l’ Institut für Alles Mögliche in uno scambio culturale con Berlino, l’ Arts Territory Exchange sostenuto dal Centro inglese per le pratiche sostenibili nelle arti e l´Uronto Artist Community in Bangladesh. Come sostiene John Strasberg in un’intervista rilasciata durante le riprese del documentario Personal Dream Space: “Art Aia è un posto speciale. Il fatto che le persone si incontrino in un luogo di campagna, con la voglia di impegnarsi per migliorare, cambia semplicemente l’atmosfera di lavoro. C’è una sorta di rilassamento e familiarità che lo rende davvero molto speciale”. 

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

Ogni estate, Art Aia-Creatives / In / Residence, oltre alle attività didattiche, offre un programma interdisciplinare aperto ad artisti internazionali che culmina con un evento espositivo generalmente aperto al pubblico locale. Negli ultimi tempi però le proposte del centro si sono spostate online. Da una parte Art Aia ha stretto diverse collaborazioni con centri di produzione e di residenza artistica collaborando con il Nongyuan International Art Village in Cina nel progetto Coantivurus e con Trans Cultural Exchange negli Stati Uniti collaborando al progetto Hello World al fine di consentire agli artisti di esporre il loro lavoro all´interno di questi contesti, dall´altra è diventato anche editore di notizie presso Google News e piattaforma online che mette in contatto artisti, organizzazioni culturali ed imprese creative per creare nuove opportunità di scambio e per facilitare la comunicazione durante il blocco del coronavirus. Nel 2020 Art Aia ha inoltre creato una società di gestione della presenza online di artisti e spazi culturali ( Art Aia – ValueYourSelf ) per migliorarne la visibilità direttamente sulla ricerca Google.


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui