Talento di Vivere tratto da “una storia noiosa” al Spazio Tertulliano dal 16 gennaio al 2 febbraio

“Una storia noiosa” è uno splendido racconto che Anton Čechov scrisse nel 1889: è la vicenda di un anziano e stimato professore che, sentendosi prossimo alla morte, fa un bilancio della propria vita, apparentemente di successo, ma in realtà priva di senso. Nella sua dolorosa esistenza gioca un ruolo fondamentale Katja, figlia adottiva del professore e mancata attrice. “Il talento di vivere” raccoglie da Čhecov lo stupore di fronte al fluire delle cose, incomprensibili nel loro intreccio. Diventare spettatori di sè, guardarsi come soggetti di un ritratto ben disegnato ma a noi estraneo, diventa il primo passo per iniziare ad agire nelle cose semplici, concretamente, sapendo l’ironia che sta nel constatare che i nomi e le persone che li portano vivono vite separate.

Tratto da “Una storia noiosa” di Cechov, ci porta a fare i conti con la vita. Famiglia, ricchezza, successo: qual è il vero talento di vivere?
Una riflessione lucida e al tempo stesso struggente.

Dal 16 gennaio al 2 febbraio 2020 PRIMA NAZIONALE IL TALENTO DI VIVERE tratto dal racconto di Anton Čechov “Una storia noiosa” con Massimo Loreto e Camilla Violante Scheller, regia Fabrizio Visconti
riduzione teatrale Fausto Malcovati

produzione Spazio Tertulliano

Orari spettacoli: giovedì e venerdì ore 21.00

sabato ore 20.00

domenica ore 16:30

Per INFO e PRENOTAZIONI: biglietteria@spaziotertulliano.it /320.6874363