LA MIA GENERAZIONE FESTIVAL: ad Ancona dall’8 all’11 settembre con il Decamerock, Cristina Donà, The Zen Circus, Alessandro Fiori, Casinò Royale feat. Marta Del Grandi e con Venaus Quintet, Hu, Nudha, Emma Nolde, WhiteMary e Leda

ANCONA

8/11 SETTEMBRE 2022

Appuntamento per giovedì 8 settembre con l’inizio della quinta edizione del festival sempre sotto la direzione artistica di Mauro Ermanno Giovanardi. Sul palco della Mole Vanvitelliana lo spettacolo di musica e teatro “Decamerock” e poi artisti come Cristina Donà, Alessandro Fiori, The Zen Circus, Casinò Royale in un live unico con Venaus Quintet e Marta Del Grandi, ed ancora Hu, Emma Nolde, Whitemary, Nudha e Leda.

Con

CRISTINA DONÀ

DECAMEROCK

LEDA

CASINÒ ROYALE feat. MARTA DEL GRANDI + VENAUS QUINTET

EMMA NOLDE

WHITEMARY

ALESSANDRO FIORI

HU

THE ZEN CIRCUS

NUDHA

e la partecipazione di 

GUIDO HARARI

GIULIA CAVALIERE

MICHELE MONINA 

CARLO CHICCO

Presenta 

MASSIMO COTTO

 Direzione artistica

MAURO ERMANNO GIOVANARDI 

La quinta edizione de La mia generazione festival sarà all’insegna del rapporto tra generazioni più mature e giovanissime. Due grandi headliner come Casinò Royale e The Zen Circus, due grandi realtà della musica italiana come Alessandro Fiori e Cristina Donà si alterneranno sul palco con alcuni dei maggiori talenti in circolazione per le nuove generazioni come Hu, Whitemary, Emma Nolde, Nudha, Leda.

Giovedì sera Cristina Donà porterà sul palco il suo disco “deSidera”, arrivato in finale alle Targhe Tenco 2022 nelle categorie Miglior Album e Miglior Canzone con il brano “Desiderio”. A seguire lo spettacolo di teatro canzone Decamerock, un progetto di e  con Massimo Cotto e Mauro Ermanno Giovanardi e con Chiara Buratti e Francesco Santalucia: un viaggio all’interno della storia del rock, tra racconti e musica live.

I Casinò Royale si esibiranno venerdì in uno spettacolo unico – Polaris – con la cantante e vocalist Marta Del Grandi, accompagnati dagli archi del Venaus Quintet e con le percussioni dal sapore etnico di Miccolis, il tutto arrangiato e diretto dal M° Giorgio Mirto, attraverso brani classici, odierni e inediti della storica band milanese.

E sempre nella stessa serata, troveremo la giovane WhiteMary, abruzzese d’origine ma romana d’adozione ormai da qualche anno, uscita a giugno col suo primo album per la 42 Records, “Radio Whitemary”, che porterà a La mia generazione dopo averlo presentato in giro per l’Italia in tutti i più importanti festival estivi.

Ed ancora, Emma Nolde giovane artista toscana, il cui disco d’esordio è arrivato in finale al Premio Tenco nella sezione Opera Prima, impegnata anche lei tutta l’estate in un fitto tour di date.

Hu, dopo il successo della partecipazione alla 72^ edizione del festival di Sanremo con la canzone “Abbi cura di te” insieme ad Highsnob, è uscita col suo primo album “Numeri Primi” a marzo 2022, anche lei rappresentante della nuova generazione di talenti a solcare il palco anconetano.

Gli Zen Circus arrivano alla Mole Vanvitelliana sabato 10, dopo un intenso tour estivo a supporto dell’ultimo lavoro discografico dal titolo “Cari Fottutissimi Amici” uscito lo scorso 27 maggio. 

Nella stessa serata, il live di Alessandro Fiori, artista toscano estroso e caleidoscopico, già fondatore dei Mariposa, tornato dopo 6 anni col suo nuovo album “Mi sono perso nel bosco” per 42 Records. 

Cantante, autrice, compositrice e musicista, Nudha, dopo un passato nella black music, porta ora in giro il suo bagaglio di esperienza e proficue collaborazioni arrivando ad esibirsi col suo primo album in italiano dall’omonimo titolo “Nudha”.

Sabato sera presente anche la rock band locale dei marchigiani Leda, con alla voce Serena Abrami, che porteranno live il loro ultimo lavoro “Marocco Speed”.

E poi ancora la mostra del celebre fotografo Guido Harari, i talk con gli artisti da parte del critico musicale Michele Monina e con la giornalista Giulia Cavaliere e i dj set a cura di Carlo Chicco, conduttore radio e giornalista musicale.

Il festival è frutto della collaborazione tra G-RO srls, Comune di Ancona e Arci, grazie anche ad Ubi. 

In caso di pioggia tutti gli spettacoli saranno spostati all’interno del Teatro delle Muse.

I biglietti sono già in vendita sul circuito VivaTicket sia per le singole serate – 10€ + diritti di prevendita – sia con la modalità abbonamento per l’intero festival – 25€ + diritti di prevendita – al seguente link https://bit.ly/3vxzVxK

Rivendte disponibili anche presso i teatri del circuito Amat (senza diritti di prevendita) con prenotazioni telefoniche possibili al numero 071 2072 439 dal lunedì al venerdì 10:00-16:00 (orario continuato).

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 8 SETTEMBRE 

h 21.00 CORTE MOLE  
Cristina Donà – Live Set, con interventi del critico musicale Michele Monina 

  1. 22.00 Decamerock – spettacolo di teatro canzone di e con Massimo Cotto, Chiara Buratti, Francesco Santalucia e l’inconfondibile voce di Mauro Ermanno Giovanardi.  

VENERDÌ  9 SETTEMBRE

h. 19.15 CANALONE SPANDITORI – MOLE VANVITELLIANA

Michele Monina in “Anatomia del corpo femminile” con Hu, Whitemary, Emma Nolde e Marta Del Grandi

h 21.00 CORTE MOLE

Live di:
Whitemary
Emma Nolde
Hu
Casinò Royale feat. Marta Del Grandi + Venaus Quintet
Presenta Massimo Cotto 

h 00.30 LAZZABARETTO  
Dj Set a cura di Carlo Chicco 

SABATO 10 SETTEMBRE  

h. 19.15 CANALONE SPANDITORI – MOLE VANVITELLIANA
Talk con Michele Monina

h 21.00 CORTE MOLE 
Live di:
Nudha
Leda
Alessandro Fiori
The Zen Circus
Presenta Massimo Cotto

h 00.30 
Dj Set a cura di Arci 

DOMENICA  11 SETTEMBRE 

h. 18.00 CANALONE SPANDITORI – MOLE VANVITELLIANA

“Wall of Words in a Wall of Sound”


Giulia Cavaliere incontra Guido Harari, con la partecipazione di Mauro Ermanno Giovanardi, Michele Monina e gli artisti che hanno partecipato al festival per questo lounge di chiusura, con un ospite a sorpresa.

Per visitare la mostra di Guido Harari, ogni biglietto del festival darà diritto ad un biglietto di ingresso ridotto alla mostra.

CONTATTI E SOCIAL

Sito web: www.lamiagenerazionefestival.it

Facebook: https://www.facebook.com/Lamiagenerazionefestival/

Instagram: https://www.instagram.com/la_mia_generazione_festival/

Mail info: info@lamiagenerazionefestival.it