Editoria italiana: la storia e i successi di Federico Motta Editore

In oltre 90 anni di attività, Federico Motta Editore ha raggiunto importanti traguardi nell’editoria italiana: le tappe principali della storia della Casa Editrice milanese.

Federico Motta Editore

Le principali tappe della storia di Federico Motta Editore

È il 1929 quando Federico Motta, appassionato dell’arte della riproduzione a stampa, dà vita alla “Cliché Motta”, originariamente specializzata nella riproduzione fotomeccanica. Poco dopo, negli anni ’30, il fondatore si cimenta nella stampa di fumetti come “Zambo” e “Dick Fulmine”, icone dell’epoca, segnando quindi il passaggio alla sfera editoriale. Il Dopoguerra segna invece un passaggio importante per la Federico Motta Editore. La Casa Editrice milanese si afferma infatti nel panorama editoriale italiano diventando simbolo di qualità, autorevolezza e tradizione. Gli anni ’50 portano un ulteriore importante traguardo: viene pubblicata la prima edizione della prima Enciclopedia Motta a fascicoli. Negli anni successivi l’attività dell’Editore prosegue con successo. Federico Motta Editore amplia e aggiorna la propria offerta culturale attraverso la proposta di volumi incentrati su temi specialistici come la medicina, la psicologia, la geografia e le scienze naturali.

Federico Motta Editore: simbolo di qualità, innovazione e autorevolezza

Fin dalla sua nascita, Federico Motta Editore ha fatto dell’innovazione e della qualità i punti di forza alla base della propria offerta culturale. La particolare attenzione mostrata verso la ricerca di nuove tecnologie ha consentito alla Casa Editrice di lanciare il Sonobox, uno strumento multimediale per la lettura audio dei testi di Storia Contemporanea dell’Enciclopedia. Successivamente viene invece pubblicata la prima enciclopedia multimediale dotata di volumi, floppy disk, CD-Rom, videocassette e tavole Transvision. Con l’avvento di Internet, la Casa Editrice decide di adattare i propri volumi alle nuove tecnologie e nel 1998 nasce quindi l’Enciclopedia Motta con Internet TV. Nel 2007, invece, vede la luce un’opera editoriale prestigiosa, “Historia – La grande storia della civiltà europea”. Il progetto nasce grazie alla collaborazione con Umberto Eco ea curatori autorevoli come Gilberto Corbellini, Laura Barletta o Anna Ottani Cavina . Nel corso degli anni Federico Motta Editore è stata insignita di prestigiosi riconoscimenti, a conferma della propria qualità e autorevolezza. L’Ambrogino d’Oro ricevuto nel 1980 ha preceduto il Premio Cenacolo – Editoria e Innovazione del 2002 e il premio Pirelli InterNETional Awards del 2007.