Ideal Standard debutta al Salone Internazionale del Bagno: esposte le collezioni Calla e Joy Neo

Con Ideal Standard i valori senza tempo del design, l’innovazione e la sostenibilità fanno capolino al Salone Internazionale del Bagno.

Ideal Standard

Ideal Standard: le nuove proposte “Atelier Collections”

La presenza di Ideal Standard è una delle novità che hanno caratterizzato l’ultima edizione del Salone Internazionale del Bagno. Per l’azienda, leader nella produzione di sanitari, si tratta di una tappa inedita nella sua storia secolare. È la prima volta, dalla prima edizione nel 1961, che le collezioni di Ideal Standard vengono esposte negli spazi di Fiera Milano. Un’area di 400 mq posta all’interno dello stand H11 del padiglione 24 e dedicata alle ultime collezioni della famiglia “Atelier Collections”, curata da Ludovica+Roberto Palomba. I visitatori hanno potuto osservare da vicino non solo le linee classiche di Calla e i miscelatori Joy Neo, ma anche il design contemporaneo di i-life. Nel dettaglio, la linea Calla è composta da una serie di ceramiche che rimandano all’epoca vittoriana. Lavabi, colonne, vasi, bidet e una vasca free-standing dalle forme geometriche semplici e pulite che ne esaltano lusso e sobrietà allo stesso tempo. La gamma di miscelatori Joy Neo, dalle linee classiche e quindi perfettamente abbinabili a collezioni come Calla, aggiunge innovazione, contemporaneità e soprattutto personalizzazione. Grazie all’ampia varietà di proposte, tra cui miscelatori per lavabo monocomando, a doppio comando, per installazione a parete e per lavabo a tre fori, Joy Neo assicura ai clienti la massima libertà di espressione.

Ideal Standard: a Milano ESG e igiene oltre al design

Lanciata nel 2019 in partnership con lo studio Palomba Serafini Associati, “Atelier Collections” prende spunto dall’eredità dei grandi maestri che in passato hanno collaborato con l’azienda. Masterpiece in grado di richiamare valori senza tempo e adattarli alle esigenze del vivere moderno grazie ad un sapiente uso dell’innovazione. A Milano Ideal Standard ha voluto raccontare la sua storia e il suo rinnovato approccio alla progettazione del bagno. Ma il design non è tuttavia l’unico trend del settore. A spiegarlo è Massimo Vismara, Vice Presidente Brand & Communication dell’azienda. Negli ultimi anni temi come l’igiene e i criteri ESG sono diventati sempre più preponderanti. La risposta di Ideal Standard è stata la creazione di prodotti come Intellimix, miscelatore touchless che consente di ridurre rischi e sprechi in ambienti come hotel e uffici. In materia di ESG, fa sapere Vismara, “Ideal standard ha intrapreso un percorso ambizioso, focalizzato nella sua prima fase su tre argomenti chiave: decarbonizzazione, economia circolare e responsabilità sociale”.