ANA e Graziano Traversa: Voices è il nuovo singolo

Com’è iniziato il vostro percorso musicale?

Vengo da una famiglia di musicisti e il mio zio era il cantante dei ragazzi della via Gluck e ha fatto anche il bassista di Celetano. 

Da piccola (10 anni) mio padre mi portava a fare spettacoli dopo scuola e andavo a lezioni di piano ogni mattina prima della scuola…insomma la musica è sempre stata la mia vita.

Per Graziano la musica ha sempre accompagnato la sua giornata e sin dalle scuole superiori ha sempre organizzato eventi di carattere musicale.

C’è stato un momento preciso nella vostra vita in cui avete capito che avreste dovuto fare musica?

(Ana) Già da piccola sapevo che il mio futuro sarebbe stato nella musica, respiravo note ogni attimo e non avrei potuto non essere in questo campo. (Graziano) sono sempre stato appassionato di musica, anche se poi gli studi e il lavoro mi hanno portato in un altro campo, ma si torna sempre alle proprie passioni, come ho fatto io in questo momento.

Ci raccontate come avete deciso di proporre insieme questo brano?

Risponde Graziano Traversa: anni fa sentivo sempre su m2o una canzone bellissima, ero il 2006 se non ricordo male, Shazam non esisteva ancora e pur essendo innamorato di questa canzone ho scoperto il titolo un paio di anni dopo. Era la versione di “Voices” remixata da due dj italiani. Lasciata nel cassetto dei ricordi, mi è tornata in mente durante il periodo del lockdown, quando avendo molto più tempo “libero” mi sono rimesso in studio a lavorare con la musica. Avevo l’idea di fare una versione cover del brano e ho incominciato a tirare giu’ alcune bozze con un cantato fatto in studio da una corista, nel frattempo ho provato a contattare l’etichetta che l’aveva prodotta (la BIT Records) che tra l’altro è nella mia stessa regione e non solo ci siamo accordati per fare uscire la versione con loro ma mi hanno dato la possibilità di lavorare con le voci originali di Ana.

Che programmi avete per i prossimi mesi?

Per quanto riguarda il cammino insieme, perchè no?! Vediamo cosa succede con questa prima uscita….. ma sicuramente il futuro sarà in musica!