Fabio Bernardini presenta il thriller “Blue Bird”

Fabio Bernardini – “Blue Bird”

Fabio Bernardinipresenta un thriller inquietante, in cui le città di Londra e di Milano vengono legate dalla scia di sangue lasciata da due omicidi spietati, caratterizzati da un contorto modus operandi. Spetterà a una poliziotta di Scotland Yard e a un criminologo italiano scoprire la sordida verità che si cela dietro questi delitti.

Casa editrice: La Ragnatela Editore

Genere: Thriller/Noir

Pagine: 121

Prezzo: 12,48 €

«Il progresso chiede sempre il suo tributo di sangue. Bisogna mettere in conto i danni collaterali».

Blue Bird” di Fabio Bernardini è un thriller dai contorni noir in cui si racconta la storia di due omicidi dall’incomprensibile movente, e che condividono la stessa modalità di esecuzione e probabilmente anche il medesimo killer. Sono delitti molto cruenti, compiuti ai danni di due imprenditori: la prima vittima, Ester, viene uccisa a Londra durante la rappresentazione dell’opera “Il Mercante di Venezia” di William Shakespeare; il cadavere della seconda vittima, Thomas, viene invece ritrovato a Milano, presso la Conca dell’Incoronata. Gli assassinati presentano lo stesso tipo di ferite: gli inquirenti e gli anatomopatologi non possono che constatare il fatto che entrambi siano stati letteralmente sbranati, e che sia stato anche asportato il loro cuore; inoltre, sulle scene del crimine non sono presenti armi del delitto. La situazione si complica notevolmente quando, svolte le due autopsie, si apprende che le uniche impronte dentali individuate hanno caratteristiche umane e assolutamente non animali. Lo spettro del cannibalismo aleggia intorno a questi due omicidi, e viene quindi chiamato a collaborare con Scotland Yard il criminologo esperto in forme di aggressività estreme Luca Bonanni, che però aveva lasciato la sua professione dopo un evento traumatico accaduto in servizio, per ricoprire il ruolo più tranquillo di funzionario di un museo antropologico. Persuaso dall’idea di poter finalmente superare il suo trauma e di riscattarsi, decide di lavorare insieme all’ispettrice inglese Jennifer Capobianco per scoprire la verità dietro questi due misteriosi delitti, avvenuti in luoghi così lontani e a brevissima distanza di tempo l’uno dall’altro: sono stati infatti compiuti in meno di ventiquattr’ore.

Fabio Bernardini presenta un romanzo avvincente e dal ritmo frenetico, in cui trova spazio, come in ogni sua opera, il richiamo alla Storia: in questo caso si torna indietro agli anni della guerra fredda e al controverso progetto “Blue Bird” sul condizionamento ipnotico e la manipolazione mentale. Tra ex esponenti del KGB, scienziati folli, politici senza scrupoli, persone ridotte in schiavitù e l’emersione di istinti bestiali a causa di sostanze psicoattive sintetiche, si dipana una storia in cui niente è come sembra: i colpevoli di questa vicenda, infatti, potrebbero nascondersi dietro degli ignari capri espiatori.

SINOSSI DELL’OPERA. Efferati omicidi vengono commessi a Londra e a Milano, stesso modus operandi dell’assassino. Jennifer, una poliziotta di Scotland Yard, è inviata in Italia per indagare sulla vicenda. La donna coinvolgerà nel caso anche un criminologo, ex poliziotto, esperto di antropofagia. I due investigatori, nell’arco di ventiquattro ore, si troveranno coinvolti in un continuo incalzare di eventi che porterà loro a rischiare più volte la vita, arrivando a scoprire qualcosa di imprevedibile, di agghiacciante, che va oltre la ricerca di un serial killer.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Fabio Bernardini (Roma, 1964) è laureato in Scienze Politiche e ha lavorato presso la polizia penitenziaria e presso alcune associazioni di psicologia e criminologia. Appassionato di storia, coltiva con passione studi in questo campo. Pubblica il saggio a carattere storico-criminologico “Una società di Cannibali – La storia, i miti, gli orribili crimini del nostro tempo” (Edizioni Internazionali Beta, 1999), il saggio di computer crime “Killer in rete, i nuovi scenari del crimine” (Edizioni Iris 4, 2003), la raccolta di racconti noir “Subbuglio in metropoli” (Edizioni Iris 4, 2010) e i romanzi storici “Brucker e l’astrolabio di Abelardo” (Albatros, 2011) e “Il segreto delle sette dame” (La ragnatela editore, 2016).

Contatti

www.laragnatelaeditore.it

Link di vendita online

https://www.amazon.it/Blue-Bird-Fabio-Bernardini/dp/8899651132/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=