“La Casa SI Cura”: la campagna per la sicurezza elettrica delle abitazioni

Prende il via giovedì 28 aprile 2022, in concomitanza con la Giornata Mondiale della Sicurezza e Salute sul Lavoro, la campagna “La Casa SI Cura” che l’associazione senza scopo di lucro Prosiel dedica, per i prossimi 3 anni, alla cultura della sicurezza per rendere gli italiani consapevoli dell’importanza di mantenere efficiente l’impianto elettrico, anche attraverso l’innovazione tecnologica. Due aspetti, quelli della sicurezza e dell’innovazione tecnologica, resi più che mai attuali dalla pandemia, alla luce dello storico cambiamento dettato dal mutato stile di vita, delle nuove tecnologie disponibili sul mercato e dagli importanti aggiornamenti tecnici e normativi delle abitazioni, non più solo luoghi in cui vivere ma veri e propri centri polifunzionali.

Ma anche una risposta forte da parte di Prosiel all’emergenza fotografata dall’ultimo report Istat per cui quasi 700.000 persone, ovvero l’1,13% della popolazione italiana, sarebbero state coinvolte in un incidente domestico nei tre mesi precedenti la rilevazione. Tutt’oggi sono più di 10 milioni le abitazioni italiane che non sono mai state sottoposte ad interventi di manutenzione dell’impianto elettrico, mentre nel 42% dei casi le abitazioni risultano sprovviste della Dichiarazione di Conformità che dovrebbe essere rilasciata in seguito ad interventi che modificano la struttura degli impianti elettrici. Risultato: 12 milioni di case italiane presentano rischi per la sicurezza delle persone.

Dati, questi, rivelati nell’indagine “Gli italiani e la sicurezza elettrica”. La ricerca svolta da Prosiel in collaborazione con l’Istituto Piepoli[1] – osserva Claudio Brazzola, Presidente di Prosiel – mette in evidenza non solo che una grossa percentuale di abitazioni ha l’impianto elettrico non sicuro, ma, ancora peggio, che non esiste alcuna consapevolezza dell’importanza di avere un impianto sempre efficiente per non rischiare incidenti elettrici e di avere un impianto adeguato alle mutate esigenze, cosa che oggi la tecnologia permette”.

È proprio a queste lacune che risponde la campagna di Prosiel “La Casa SI Cura”. Troppo spesso, infatti, l’impianto elettrico viene trascurato e dato per scontato: “c’è e funziona”, tanto basta perché se ne sottovaluti l’importanza. Ma oggi la domotica, lo smart working, i sistemi anti-intrusione, l’home entertainment, la gestione da remoto hanno sostanzialmente modificato le esigenze e le modalità di uso dell’impianto elettrico domestico: spesso non ci si pensa o non si collegano questi aspetti tra loro, ma è invece fondamentale che l’impianto sia aggiornato e sicuro rispetto a questi nuovi stili di vita.

Alla sicurezza domestica concorrono non solo lo stato degli impianti elettrici ma anche i comportamenti individuali – aggiunge Roberto Martino, Vicepresidente di Prosiel. La campagna La Casa SI Cura è un passo significativo per rendere consapevoli gli utenti dell’importanza che riveste l’infrastruttura elettrica all’interno delle abitazioni e pone l’accento su come il corretto utilizzo e gestione dell’impianto assicurano un adeguato livello di sicurezza e rende le nostre case sempre meno «a rischio incidenti». Rappresenta anche un’opportunità per stimolare l’innovazione tecnologica degli impianti residenziali.”

La Casa SI Cura: come funziona la campagna

L’iniziativa ha diffusione nazionale con un programma di durata triennale che coinvolgerà l’intera filiera, dai produttori ai professionisti, dalle Associazioni alle Istituzioni. Per tutto il 2022 sono previsti incontri per i cittadini con gli esperti di Adiconsum – socio di Prosiel – in un primo panel di 10 città, dal nord al sud Italia: Torino (28 aprile), Bologna (12 maggio), Verona (26 maggio), Prato (16 giugno), Ancona (30 giugno), Sondrio (05 luglio), Catania (29 settembre), Salerno (13 ottobre), Bari (27 ottobre) e Frosinone (10 novembre). In queste occasioni si potranno raccogliere informazioni di valore sul corretto utilizzo e gestione dell’impianto di casa e richiedere visite per un  controllo gratuito del proprio impianto a domicilio da parte di un tecnico professionista specializzato e iscritto all’albo.

Un progetto anche digitale grazie al portale web dedicato www.lacasasicura.org,  punto di riferimento per i cittadini dove trovare informazioni, approfondimenti, articoli, video e consigli per l’utilizzo e la gestione consapevole dell’impianto elettrico.