ANCHE MICHELE FUGAZZOTTO NELLA CORSA VERSO SANREMO!

Si avvicina il Festival di Sanremo e…come da tradizione, tutti gli eventi musicali in programma nella città dei fiori durate la settimana più musicale dell’anno. Tra questi non possono mancare, ovviamente gli spazi dedicati non solo ai cantanti in gara e agli ospiti ma anche agli artisti emergenti, i quali non vivono il Festival solo da spettatori ma anche da attivi partecipanti.

Diversi sono infatti i palchi attrezzati per l’occasione, come quello in cui si esibirà Michele Fugazzotto, cantautore Siciliano, in radio in questi giorni con il suo nuovo singolo NUVOLE e che sarà presente a CASA SANREMO 2022 e non solo. Nella giornata di apertura del Festival, ossia il Primo febbraio infatti,  Michele si esibirà al Live Box , appuntamento fissato per le 15.00 e dove l’artista presenterà il brano dal titolo “Metro Quadro”, canzone dedicata e ispirata ad una delle tante vittime migranti. Un occasione davvero speciale per Michele, il quale potrà cantare davanti al pubblico e a tutta una schiera di critici e professionisti del settore, un brano con un messaggio molto profondo e la cui vicenda è tratta da un fatto di cronaca realmente accaduto. “Metro Quadro” racconta la tragica morte di un ragazzo appena quattordicenne, trovato in mare privo di vita con addosso cucito il suo diploma. Un’immagine che nessuno vorrebbe mai vedere e che dimostra l’orrore di un sistema che sembra non avere soluzione. Non solo lui, ma tante altre persone trovano la morte in un viaggio che dovrebbe essere di speranza e che invece, si pone come barriera tra la vita e la morte.

Michele Fugazzotto non vuole né impietosire né commuovere con lacrime facili chi ascolterà il brano, solo invitare a pensare, a riflettere, in una parola: sensibilizzare.

Questo non sarà l’unico brano presentato da Michele che, il giorno 3 febbraio alle 9.30 del mattino, si esibirà con ” Sempre più Pazzo” brano che, a detta del cantautore sarà una  vera e propria sorpresa….Noi che lo abbiamo incontrato ed intervistato non possiamo che augurargli un grosso in bocca al lupo!

Sonia Bellin