Non serve la paura, nuova raccolta poetica di Serena Rossi

Non serve la paura

Nuova silloge poetica dell’artista versatile  e poetessa feconda Serena Rossi.

L’introduzione alla nuova raccolta è a cura del critico letterario Vincenzo Guarracino

Ci vuole cuore”, raccomandava già dal cartiglio  onomastico di una sua tecnica mista Serena Rossi, artista figurativa e insieme poetessa, in limine alla sua  raccolta poetica organica più recente Disegno papaveri rossi del 2020. 

E già allora non facevo fatica a ipotizzare che il suo  percorso, proveniente da lontano e perseguito senza  tentennamenti, avrebbe trovato fecondo sviluppo e continuità, tra parole, segni e colori, nel suo impegno  di mettersi sempre più in gioco sulla linea disegna 

ta, quella suggerita dal “cuore”, in direzione cioè di  un’invenzione come traccia o deposito di sé sulla carta  o sulla tela, in un incessante divenire che detti in dia stole-sistole i ritmi stessi del pensiero e dell’essere per  tradursi in un fare, impostato e governato da un’etica  che i due linguaggi dell’invenzione, la parola-sema e  il suo “colore”, con determinazione concretamente li  coniuga. “