“Metallico”, il secondo singolo dei Tales Of Sound

Il 3 dicembre è uscito “Metallico”, il secondo singolo dei Tales Of Sound. Il brano è un viaggio sperimentale tra suoni diversi. Influenze del rap si mescolano a un elettro pop calzante e dai ritmi ipnotici. “Metallico” è il manifesto di tutte quelle persone che lottano per i propri sogni, che non si arrendono di fronte a nulla. Dritti e senza deviazioni verso il proprio obbiettivo.

I tre caratteri molto diversi dei vicentini Tales Of Sound si incontrano creando un qualcosa di nuovo, diverso dal solito: “Metallico”. Il loro sound è il risultato del meglio di diversi generi musicali. Prendendo un po’ dal rap, un po’ dal pop e aggiungendo un pizzico di elettronica hanno tirato fuori il suono unico dei Tales Of Sound.

Proprio come fa intendere il loro nome, questi ragazzi sono dei cantastorie. In “Metallico” raccontano le difficoltà e il piacere di lottare per raggiungere i propri sogni. Un brano che potremmo definire il manifesto dei musicisti.

Udito, gusto, tatto. Cosa unisce questi sensi dando un una strana sensazione di rivalsa personale? Metallico.

Così, sopra un beat meravigliosamente caotico e spinto di SeaBass e con l’arte comunicativa di Billy i Tale of Sound hanno deciso di raccontare cosa si prova nel sacrificarsi ogni giorno per un obiettivo piuttosto semplice: il futuro. Futuro che nella canzone si auspica di successo, di festa, di crescita onestamente bella. Ma si sa, lottando ogni giorno il rischio è quello di perdersi, fermarsi o addirittura desiderare di tornare indietro. Il rischio c’è e con questo rischio è necessario confrontarsi. Quasi allearsi. Come un suono metallico che disturba il silenzio. Come il gusto metallico di uno shot psicotropo. Come la sensazione sulle mani di una lamiera in pieno inverno. Metallico è la prova da superare ogni istante, per sopravvivere fino all’istante successivo”, così il Tales Of Sound descrivono il proprio brano.

Metallico” è una canzone che si ascolta con la parte più profonda di noi.

Biografia

Dalla vita nascono racconti, dai racconti nascono i Tales Of Sound. Stiamo parlando del trio di Vicenza che si è formato nella primavera del 2021 e nel giro di pochissimo tempo si è fatto notare e apprezzare per il suono fuori dal comune.

I Tales Of Sound sono tre ragazzi sulla stessa lunghezza d’onda, ma con caratteristiche e personalità molto diverse. E’ proprio dall’incontro di queste differenze che nascono le loro canzoni. Ogni brano è come un racconto viscerale che prende vita.

La carriera musicale del trio inizia alla grande. Il 29 settembre i ragazzi partecipano all’European Music Contest ottenendo da subito un ottimo riscontro. Il mese successivo partecipano ad una jam al “Caracol Olol Jackson” di Vicenza aprendo la serata a ESA FUNKY PREZ e pochi giorni dopo pubblicano il loro primo singolo ufficiale “Superstar”. Un brano contro gli opportunisti che giocano con la sensibilità dei più deboli.

Il 26 novembre deliziano il pubblico con “Frammenti Quotidiani“, il loro primo EP da cui è estratto il brano “Tossitocina”, presentato all’European Music Contest. Quattro brani nati per raccontare episodi di vita, frammenti filtrati dalla percezione e ricostruiti in musica.

I Tales Of Sound sono instancabili e il 3 dicembre pubblicano il loro secondo singolo “Metallico”. Un trio con la passione per la musica e la sperimentazione che sa farsi notare e differenziarsi dalla massa.

Ma chi sono i Tales Of Sound?

Seabass: Produttore e fautore del progetto. Abile beatmaker che pesca da ogni genere con predilezione per suoni onirici e batterie spinte.

Billy: Prima voce. Diamante grezzo che porta sulla ritmica testi pregni di rivalsa e potenza dal sapore contemporaneo.

Samakruss: MC di vecchio stampo che cerca di portare nelle liriche disagio e poesia.

https://www.instagram.com/talesofsound/

https://www.facebook.com/talesofsound