Talento al Centro, il primo talent musicale ideato pieno lockdown

Il primo talent musicale del Centro Porte dello Jonio di Nhood e radio Ciccio Riccio

Il pugliese Francesco Fedele (Kvstrid) e Leonardo Cabiddu (in arte Leo Cabid) di origini sarde si aggiu- dicano la produzione e distribuzione dei loro singoli con l’etichetta MMline Production Record insieme al tutoring artistico di Maria Totaro

Un successo straordinario: sono state quasi 100 le demo caricate sul sito in poco meno di un mese

Taranto,  – Si è concluso domenica 3 ottobre, con un successo oltre le aspettative, la prima edizione di “Talento al Centro”, il primo talent musicale ideato pieno lockdown da Mauro Ta- tulli, Shopping Center Manager del Centro Commerciale Porte dello Jonio di Taranto di Nhood, so- cietà di servizi immobiliari focalizzata sugli asset mixed use e sui progetti di riqualificazione urbana nonché attore primario del retail real estate, in collaborazione con Gianluca Ziza, responsabile eventi di Ciccio Riccio, e che ha messo in palio una produzione, distribuzione e ufficio stampa con MMline Production Records, l’etichetta di Maria Totaro, presidente di giuria, discografica e manager della MMLine Production Records, nota casa di produzione per artisti emergenti che, tra gli altri, ha pro- dotto Thomas (Amici16), e attualmente è impegnata con il progetto di Marina Erroi featuring Biondo.

Francesco Fedele (in arte Kvstrid) di Latiano in provincia di Brindisi, e Leonardo Cabiddu (in arte Leo Cabid) originario della Sardegna, hanno vinto ex-aequo il premio finale: la produzione del proprio singolo negli studi di registrazione della Jericho Studios, la sua distribuzione su tutte le piattaforme streaming, un ufficio stampa radio e tv dedicato, e il “tutoraggio” personale da parte di Maria Totaro, che ne seguirà la crescita artistica e professionale.

Una grande occasione per i due aspiranti musicisti che hanno sbaragliato la concorrenza composta da oltre 100 demo – caricate in poco meno di un mese sul sito ufficiale di “Talento al Centro”, alcune delle quali sono sottoposte anche il “giudizio popolare” dei social, con una modalità che ha così offer- to l’ascolto delle tracce a uno straordinario numero di ascoltatori. Tutti i progetti musicali hanno rice- vuto la valutazione della discografica e label manager Maria Totaro. Successivamente, solo in 20 sono passati alla semifinale che si è tenuta al Centro Commerciale Porte dello Jonio sabato 2 ottobre. Infi- ne, 10 cantanti sono saliti sul palco della finalissima, domenica 3 ottobre.

«Abbiamo ideato “Talento al Centro” un anno fa, in pieno lockdown, per coinvolgere i ragazzi con la loro musica, nonostante le inevitabili chiusure e limitazioni dettate dall’ emergenza, ed è stata incre- dibile la risposta degli artisti, con il numero di demo e l’alta qualità delle proposte», ha dichiarato Mauro Tatulli, Shopping Center Manager Centro Commerciale Porte dello Jonio. «“Talento al Cen- tro” è una delle iniziative con cui confermiamo il nostro impegno nel supportare i bisogni e i sogni del- le persone che vivono il nostro territorio e siamo felici di averlo fatto anche in uno dei settori più colpiti dalla pandemia, quello dell’industria della musica e dello spettacolo».

E sui vincitori, aggiunge Gianluca Ziza, responsabile eventi di Ciccio Riccio, fra le radio più ascoltare al sud e campione di ascolti in Puglia: «Troppo bravi per non premiarli entrambi. Kvstrid e Leo Cabid rappresentano due generi musicali dierenti, di cui presto sentiremo parlare, e di cui soprattutto ascolteremo le loro anime musicali, plasmate, seguite e curate dalla sapienti mani di Maria Totaro»
L’idea iniziale era quella di realizzare l’evento un anno fa, a porte chiuse, quando le gallerie dei centri commerciali erano chiuse per effetto del decreto anti Covid-19, consentendo a tutti di seguire il Ta- lent da casa, in tv e per radio.
A un anno di distanza, la risposta del pubblico è stata straordinaria, e il Centro Porte dello Jonio a Ta- ranto e Ciccio Riccio sono già al lavoro per la prossima edizione.
Ulteriori informazioni sul sito: www.talentoalcentro.it | www.portedellojonio.it

Ceetrus-Nhood è uno dei principali attori dell’industria immobiliare in Italia specializzato in interventi di riqualificazione urbana, oltre che importante player del settore commerciale. L’azienda conta 1.000 collaboratori distribuiti in 10 Paesi, un portfolio di 300 asset, di cui 200 di proprietà, 30.000 residenze per un valore patrimoniale globale di 8 miliardi di euro e 40 progetti in via di sviluppo, tra cui le riqualifiche di Piazzale Loreto a Milano e La Stazione Vialia Vigo in Spagna. L’azienda fa capo alla AFM (Association Familiale  Mulliez), a cui fanno capo circa 200 aziende, tra cui Decathlon, Leroy Merlin, Brico, Norauto, Midas, Kiabi e altre, distribuite in 52 Paesi. Dal 2021 Ceetrus si è fusa con Nodi – l’azienda della AFM specializzata nel settore immobiliare in Francia – per dar vita a Nhood, una nuova realtà specializzata nella consulenza e nei servizi im- mobiliari che sviluppa nuovi quartieri e luoghi di vita a uso misto su terreni da riqualificare con un triplo impatto positivo sulle persone, sul pianeta, sulla prosperità. Il nuovo modello di business proposto dalla società si basa su quattro pilastri: cultura, innovazione, commercio e prossimità. La Filiale italiana ha sede a Milano e gestisce oggi 50 asset commerciali per un patrimonio immobiliare del valore complessivo di 2 miliardi di euro ed è impegnata su diversi progetti di rigenerazione urbana, tra cui la riqualifica di Piazzale Loreto a Milano e la realizzazione del nuovo Urban Smart Mall Merlata Bloom Mila- no, nell’Arexpo a nord est della città.

Ciccio Riccio Nel 1983 Ciccio Riccio iniziò le trasmissioni in FM divenendo, in breve tempo, la più ascoltata emittente radio- fonica della provincia di Brindisi e successivamente una tra le più seguite nel sud-Italia, anche grazie al proprio segnale rice- vibile in Puglia, Basilicata e parte di Calabria, Campania e Molise. Non solo radio, in questi quasi quaranta anni Ciccio Riccio ha abbracciato le più svariate forme di Spettacolo, nell’accezione più ampia del termine, nonchè informazione e “propagan- da” in svariate forme. Ciccio Riccio ha inteso essere sempre più vicina al territorio in cui opera, intraprendendo serie d’inizia- tive che si protraggono ancora nel tempo, anzi, si moltiplicano, come la promozione della cultura, dell’imprenditoria locale, del turismo, dello sport, coinvolgendo in tutto questo giovani ma non solo.Ciccio Riccio è, per ascolti, il secondo network radiofonico pugliese locale, ma possiamo con serenità affermare che è uno dei marchi in assoluto più noti in tutto il territo- rio regionale, e fra le radio locali più ascoltate del Sud Italia.

Maria Totaro è da sempre punto di riferimento di numerosi progetti musicali, televisivi che non. Fondatrice delle Label, MM- line Production Records e Jericho Records, studio Manager dei Jericho Studios di Vittorio Conte situato nella sede della eti- chetta discografica, Maria Totaro collabora con gli A&R delle principali Major italiane. Per quattro anni è stata affiancata dal noto produttore discografico Piero Calabrese, già produttore di Marco Mengoni, Giorgia, Baroni e Zero Assoluto.