IDS – Italian Doc Screenings 2021, c’è tempo fino al 13 ottobre per iscriversi alle call for entry

C’è tempo fino al 13 ottobre per iscriversi alle call for entry di IDS – Italian Doc Screenings 2021, il primo mercato del documentario italiano, dedicato all’internazionalizzazione e all’alta formazione del settore organizzato da Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani.

Per l’occasione il 6 ottobre è fissata una road map con le direttrici e i direttori di IDS per rispondere a tutte le domande, i dubbi o le richieste provenienti da coloro che vorranno iscriversi alle selezioni della XV edizione. Per partecipare basta scrivere una mail all’indirizzo: info_ids@documentaristi.it

Saranno tre i momenti salienti di IDS – Italian Doc Screenings 2021: IDS Academy, IDS Academy Series e IDS Industry.

IDS Academy Series si svolgerà a Cagliari dal 3 al 7 novembre grazie alla confermata e preziosa collaborazione di Fondazione Sardegna Film Commission.

IDS Industry e IDS Academy si svolgeranno entrambi a Torino dal 26 al 30 novembre, nell’ambito della 4^ edizione di TFI – Torino Film Industry, in collaborazione e con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.

Sono previsti inoltre molti incontri online, che precederanno e seguiranno le date in presenza, e indirizzati all’orientamento o all’approfondimento dei principali temi trattati.

IDS inoltre conferma la partnership con il Premio Solinas, appuntamento estremamente significativo nel settore dell’audiovisivo con il quale Doc/it condivide visioni e strategie, volte al rafforzamento, al sostegno e alla visibilità soprattutto dei giovani autori e delle giovani autrici italiani/e.

Durante la premiazione svoltasi a La Maddalena sono stati consegnati: il Premio IDS Academy, a Jara Toledo (titolo originale Myra) di Giovanni Grandoni Daniela Mitta, con la seguente motivazione: “è un soggetto di film documentario denso e affascinante che fa della poesia il cuore narrativo. Dal Sud America all’Europa Jara Toledo, una poetessa fuori dagli schemi e ai margini dell’industria letteraria, porta la sua contradditoria e sofferente energia in una sinfonia di sentimenti che fatica a governare. Gli autori da anni hanno uno stretto rapporto con Jara e si attendono gli uni con gli altri. La selezione agli IDS Academy testimonia il potenziale cinematografico insito nella storia e offre la possibilità agli autori di lavorare sulla struttura narrativa e di avviare incontri con il mondo della produzione”; e il Premio IDS Industry, assegnato a Donne prete (titolo originale Il pane di Christine) di Chiara Campara “per l’originalità del soggetto trattato, dove è protagonista il “Vescovo” Christine Mayr-Lumetzberger, una donna cattolica, la cui vocazione l’ha spinta ad una azione rivoluzionaria nell’interpretazione e realizzazione della missione del sacerdozio, rivendicandone il diritto anche alle donne. Il percorso della protagonista ci apre la visione su una realtà che ci pone quesiti e riflessioni. Il progetto ha una forte valenza internazionale e la presenza a IDS Industry sarà di aiuto alla ricerca di co-produzioni e visibilità coi Broadcasters Italiani e stranieri che frequentano il mercato”.

I premi IDS Academy e Industry assegnati durante il Premio Solinas ribadiscono l’intenzione di Doc/it a supportare i progetti di documentario in sviluppo e in cerca di produzione, così come i documentari dal potenziale co-produttivo e internazionale.

Con l’occasione Doc/it richiama la propria attenzione sulla destinazione dei fondi ministeriali a sostegno della promozione audiovisiva, ribadendo la necessità di rafforzare l’impegno pubblico nei confronti di quelle realtà, come il Premio Solinas, che sviluppano competenze eccezionali a livello locale e nazionale e sono incubatori di creatività emergente e di aggiornamento di linguaggi e processi, contribuendo a fare sistema tra le diverse componenti della  filiera della produzione indipendente e del documentario, in un ecosistema produttivo in continua e tumultuosa trasformazione.

IDS Academy, giunto alla sua VII edizione, si rivolge a filmmaker e autori in cerca di produttore (l’iscrizione è possibile sia con un progetto, sia senza) che porteranno documentari di creazione one off, seriali e crossmediali. Sono previste tre giornate di laboratorio intensivo per autori di documentari, con e senza un progetto, in cui sviluppare al meglio la propria idea guidati da tutor con esperienza internazionale e ricevere feedback sia creativi che produttivi durante il pitch pubblico finale a un panel formato da esperti del settore (produttori, distributori, commissioning editor). Al termine del pitch saranno organizzati degli incontri one-to-one tra partecipanti ed esperti, al fine di favorire collaborazioni e interesse nei decision makers presenti. Saranno selezionati fino a un massimo di 10 progetti a livello nazionale. Una percentuale verrà riservata ad autori residenti sul territorio piemontese. Saranno inoltre selezionati fino a un massimo di 10 partecipanti senza progetto che parteciperanno attivamente alle attività di training insieme ai selezionati con progetto. Per partecipare è necessario compilare il form sul sito www.italiandocscreenings.net fino al 13 ottobre 2021.

IDS Academy 2021 – Rough Cut Lab è la giovane sezione, giunta al secondo anno, rivolta a team di produzione (montatori/registi/produttori) i cui progetti sono stati finanziati attraverso il Piemonte Doc Film Fund di Film Commission Torino Piemonte, che hanno un progetto in fase di rough cut e vogliono un feedback di esperti prima di chiudere il montaggio. Saranno selezionati massimo 2 progettiPer partecipare è necessario compilare il form sul sito www.italiandocscreenings.net fino al 13 ottobre 2021.

IDS Academy Series, alla II edizione, sarà dedicata in particolare all’utilizzo del materiale d’archivio nella produzione seriale e si rivolge a produttori, autori, registi e filmmaker italiani con o senza progetto e con esperienza nella produzione di film documentari di creazione one off, seriali e crossmediali. Si può partecipare con o senza un progetto di serie documentaria. Saranno selezionati fino a 15 partecipanti. Una percentuale verrà riservata ad autori residenti sul territorio sardo. Ai selezionati che partecipano con un’idea di serie sarà data inoltre la possibilità di accedere a un confronto diretto con gli esperti. Saranno prese in considerazione idee per serie documentarie di alto valore artistico, originali e con un potenziale produttivo, possibilmente legato all’uso di materiale d’archivio e già orientate o accostabili a uno dei seguenti generi: Crime, Current Affairs, History, Society, Arts and Culture, Biographies, Music. Per partecipare è necessario compilare il form sul sito www.italiandocscreenings.net fino al 13 ottobre 2021.

IDS Industry, alla XV edizione, segue creando sinergie tra produttori, distributori e documentaristi, con importanti momenti di incontro dal grande potenziale internazionale. La call Industry di quest’anno è dedicata allo sviluppo e all’implementazione delle potenzialità distributive dei progetti italiani che IDS ha ospitato durante le ultime edizioni di IDS Academy e IDS Academy Series. Un’occasione per seguire e curare i migliori progetti che hanno attraversato IDS, favorendo importanti occasioni di co-produzioni e visibilità con grandi player nazionali e internazionali.