Sitarvala e Kevin Follet: Lost in Sci-Fi, fuori l’EP

SITARVALA & KEVIN FOLLET

ONLINE

LOST IN SCI-FI

Niente certezze nel mondo onirico

È uscito venerdì 13 agosto 2021, LOST IN SCI-FI, il lavoro che vede uniti due sperimentatori d’eccellenza della scena musicale veronese: Sitarvala & Kevin Follet .

Il mini EP esce per l’etichetta DRUMMOND DSP.

I due ricercatori d’avanguardia si sono cimentati in un esperimento creativo libero, infatti le tre tracce che compongono questa rovente uscita sono state concepite in totale libertà creativa, in una live session che ha dato alla luce tre magiche creature, tre viaggi sonori degni dei migliori Vangelis o, se non altro, del più devoto tributo a essi.

Sono titoli da film quelli che riempiono la tracklist dell’opera: Blade Runner, Escape From New York e Starship Meditation.

Esperienza sensoriale più che garantita, signore e signori, si accomodino e facciano buon viaggio nella culla vibrazionale creata da due menti visionarie, illuminate e cosmiche.

Sitarvala, all’anagrafe Andrea Ferigo, è un musicista, polistrumentista, insegnante e ricercatore musicale veronese, diplomato al conservatorio in chitarra classica e sitar. Collabora nei progetti Ranj, Dharma108, Facciascura e The Last Drop Of Blood. Nel progetto solista Sitarvala è costantemente impegnato in una ricerca profonda sia musicale sia spirituale, non limitandosi alla produzione musicale più “classica”, ma arrivando a creare dei propri strumenti musicali come il sitar elettrico a 20 corde e il Nirmala Vina, una chitarra a 32 corde.

Il suo approccio musicale, unito alla grande passione per la cultura indiana lo spinge a creare esperienze sonore profonde, meditative e ricche di significato, come una vera e propria antica filosofia orientale. Fonde e sperimenta Cultura, arte e cura con e delle vibrazioni sonore.

Kevin Follet è un esponente veronese della musica elettronica contemporanea distintosi per ricerca, innovazione e sperimentazione. Un artista dalle molteplici identità, che gli hanno permesso di prendere parte a numerosi progetti, proponendo un ventaglio di esperienze sonore incredibilmente vasto.

Polistrumentista, dal ’92 ad oggi, ha fatto suoi i più svariati generi: elettronica, edm, idm, trip hop, sperimentale, drone, ambient, punk, jazz, crossover, post metal, sludge. Tra i progetti che lo vedono tuttora impegnato citiamo le band WOWS, Dark Inc. e Cavrones, come solista invece citiamo Viscera AV Show e Sleep Disorder AV Show, progetti che gli hanno consentito di esibirsi in tutta Italia ed anche all’estero.