Intervista a Lakiki: “Come la marea” è il nuovo singolo

Dal 16 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “COME LA MAREA” (Jadda Music), nuovo brano di LAKIKI che vede il featuring di MAS MISTRO e che è già presente su tutte le piattaforme di streaming.
Come La Marea” è un singolo estivo ispirato da un’incontenibile passione per il reggaeton. Il beat contemporaneo e il mood vibrante fanno emergere la sensualità della voce di Lakiki che gioca ad alternarsi con quella di Mas Mistro come in una danza al tramonto. Il tutto risulta estremamente avvolgente e il ritornello sembra creato apposta per entrarti in testa senza lasciarti mai.

Ecco cosa ci ha raccontato!

Cosa ha portato di buono il periodo del lockdown? 

Avevo trascurato sia rapporti umani con cui ho ripreso i contatti e sia la lettura. Ho fatto tanta musica , scritto , ho iniziato a leggere dopo svariati anni , ho acquisito una certa intimità con la natura stessa, le passeggiate nei boschi erano all’ordine del giorno, con me stessa e ho fatto anche tanta ginnastica.

E perchè secondo te abbiamo bisogno di singoli estivi, nonostante tutto?

Estivi, invernali, quando c’è un bel singolo bisogna farlo uscire. Chiaramente questo periodo ci ha portato ad avere poca tolleranza in generale e più voglia di far festa, a dare più spazio alla musica ritmata e allegra.

Di cosa parla Come la marea e in che modo ti rappresenta? 

E’ stata usata una metafora,  per paragonare un amore grande ma folle e  tormentato, come le onde del mare che quando è mosso si alza e si abbassa in continuazione, ma tu non puoi fare a meno di stare li a guardarlo, così come questo amore che è una calamita. Più che una canzone d’amore direi una dedica d’amore, la poesia che tutte noi donne vorremmo ricevere, forse mi ha colpito proprio questo,  perché di canzoni d’amore c’è ne sono tante , ma questa mi ha emozionato perché parla di temi sensibili.

Parla di amore, “violenza”, il disturbo di personalità (Borderline), non tutti hanno il coraggio di parlarne, ma questi tipi di disturbi sono molto comuni e non deve essere motivo di vergogna, bisogna parlarne molto di più ed essere più sensibili su certe tematiche e aperti al dialogo.

E’ possibile per te scrivere di qualcosa che non si conosce?

Tutto è possibile ma è rischioso argomentare su qualcosa o qualcuno quando non ne hai le conoscenze, io preferisco risultare ignorante ma non voglio cadere in questa trappola di compiacere sempre gli altri, se so parlo.

Cosa c’è nel futuro di Lakiki?

Spero un futuro fatto di musica, tanti live che per ora sarebbero un bellissimo augurio che mi faccio a me stessa visto il periodo. Poi dopo l’estate nel cantiere c’è un album ma ancora non posso svelare niente.