slava è fuori con Bmw

Fuori ora “Bmw” di Slava nuovo traccia su una produzione FLXW.

Torna Slava

In una veste musiciale più matura e consapevole, Slava ritorna sulle scene mainstream con un nuovo singolo struggente, ma nello steso momento irruento, con un messaggio sottile che potrebbe crollare nel mero binomio trapper – ostentazione.

Se bene si avverta la forza musicale nelle sonorità urban hip hop di lungo corso di Slava, con questo nuovo brano si riconosce nell’artista tutta l’originalità che riesiede nelle proprie origini dell’Europa dell’est che bene si incastrano con il trap moderno, dissacrando in favore di una rappresentazione senza filtri di un ragazzo di origini umili, talentuoso e molto ambizioso.

BIOGRAFIA

Slava è un artista bresciano, di genere Rap/Trap, attivo da diversi anni.

Il suo percorso parte dall’hip hop più classico e segue con gli anni il movimento in
corso, restando ancorato alle sue tre caratteristiche distintive: le forti punchline che incastona in ogni barra, la necessità di essere vero nei brani più riflessivi così come nei più disimpegnati e il suo inconfondibile accento dell’Est, del quale conserva anche il nome, l’aspetto ed la storia  familiare.

Attivo già nel 2013, una prima svolta nel percorso di Slava arriva nel 2017, con il singolo The Flow is Slava, traccia che ad oggi conta quasi 2 milioni di streams solo su Spotify. Un’altro punto fondamentale del percorso dell’artista è l’incontro ed il sodalizio con Drillionaire.

La collaborazione tra i due firma tutti i suoi singoli ufficiali del 2018 e prosegue nel corso degli anni. Sempre nel 2018 è chiamato da Ensi al RMX del singolo di lancio del suo album “Tutto il mondo è quartiere remix” Dopo i singoli del 2019 “Briciole”, “La mia tipa” e “Zerotrenta” , quest’ultimo in collaborazione con il rapper Sickness El Bandog, Slava battezza il 2020 con il suo primo album ufficiale “Equilibrio”.

Il progetto è un primo album in cui poter esplorare l’immaginario musicale di Slava lungo tutte le 15 tracce in cui si articola. Sebbene possa risultare troppo di nicchia per un ascoltatore esterno alla cultura urban, Slava si propone come un emergente originale e un esponente fedele alla cultura Hip Hop che lo ha avvicinato (come tanti altri, artisti e appassionati) all’ambiente musicale, sposandone e incarnandone i valori di verità, voglia di riscatto e riflessività che più contraddistinguono gli artisti del movimento.