Al Teatro India e a Spazio Rossellini dal 25 giugno al 4 luglio torna Dominio Pubblico 2021, la città agli Under 25


Musica, Danza, Teatro, Performance, Mostre, Installazioni, Cinema e Arte digitale
 30 eventi multietnici, fluidi, partecipati e al femminile. Tutti rigorosamente sottovuoto.

Il Festival “Dominio Pubblico –  La Città agli Under 25” è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE

Teatro India, Teatro di Roma – Lungotevere Vittorio Gassman, 1
Spazio Rossellini, Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio – Via della Vasca Navale 58

Dopo un anno di isolamento forzato, in cui a farne le spese sono stati soprattutto i ragazzi e le ragazze, dal 25 giugno al 4 luglio, la città torna agli Under 25 che, con gioia e orgoglio se ne riappropriano, coinvolgendo e chiamando a raccolta l’intero territorio con il festival “Dominio Pubblico –  La Città agli Under 25”. Per due fine settimana, le nuove leve artistiche torneranno ad abitare gli spazi del Teatro India e dello Spazio Rossellini Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio, luoghi simbolo della città di Roma, di cui ci stiamo lentamente riappropriando, con musica, danza, teatro, performance, mostre, installazioni, cinema e arte digitale, incontri e talk.

Un viaggio fitto di appuntamenti in un città ridisegnata dalla Generazione Z: multietnica, fluida, partecipata e donna. Tanti ospiti speciali e nuovi esperimenti per una staffetta di 30 progetti multidisciplinari che esprimono il bisogno di esserci e di poter dire la propria sulla realtà circostante. Una realtà soffocata e senza aria, avvolta nel cellophane e dove gli “adulti” non riescono più ad essere credibili e – semplicemente – non hanno risposte. Per questo SOTTOVUOTO è il titolo scelto dalla direzione U25 per questa nuova edizione, e affidato all’elaborazione grafica dell’artista ironmould.

E’ stato un anno difficile, ma i ragazzi di Dominio Pubblico non sono rimasti fermi a guardare, chiusi in sé stessi: hanno al contrario lavorato sulla città, dando vita ad esperienze come “Cantieri Sanpaolo”, “Millennials A®T Work”, “Stati d’Animo” al Castello di Santa Severa. Hanno raccolto le proposte artistiche con il “Bando Z”, rivolto ad artisti ed artiste di nuova generazione. Hanno dimostrato che, anche se sottovuoto, era importare esserci, intervenire, creare.

Dopo 12 mesi, Dominio Pubblico diventa così l’occasione per toccare con mano questo fermento, con 30 diverse e ricche occasioni di incontro, confronto e scoperta, all’interno di un programma che dialoga con la realtà della Generazione Z e la fa incontrare con nomi affermati, creando a volte cortocircuito, a volte luce.

Da qui, ecco quindi la proposta di una line up multietnica ed interculturale che vede protagoniste tante giovani e talentuose artiste, fra cui Margherita Vicario con l’Orchestra Multietnica di Arezzo, Claire Audrin, Ellynora e molti altri giovani talenti; ma anche appuntamenti a cui assistere live e in diretta streaming dallo Spazio Rossellini con i “MATCH, incontro/spettacolo fra  generazioni teatrali a confronto”. Artisti e compagnie young si scontreranno con un grande e noto artista del panorama teatrale: Claudia Marsicano ー giovane interprete femminile nota al panorama nazionale e vincitrice del premio UBU 2017 come migliore interprete italiana Under 35 ー contro  l’attrice Francesca Benedetti; Nicola Borghesi  ー regista e direttore della compagnia Kepler 452  ー contro il maestro Gabriele Lavia.

Spazio anche ai nuovi linguaggi con gli incontri pubblici on-line che coinvolgeranno gli artisti selezionati e alcuni dei massimi esperti nel campo delle live e performing arts digitali: Network Risonanze, Performing + in Tour, promosso dalla Fondazione Piemonte dal Vivo e da Fondazione Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Osservatorio Culturale del Piemonte. Tra i partner dell’iniziativa anche Teatro di Roma/Teatro nazionaleATCL/Circuito Multidisciplinare Regionale del Lazio e C.Re.S.Co.

“Esserci. Ci sembra già molto. A testimoniare con i nostri corpi, con la nostra presenza che la vita va avanti” spiega il direttore artistico Tiziano Panici. “Dopo un nuovo anno dove ci siamo visti privare dell’aria, delle speranze e di una quotidianità a contatto con gli altri. Questo è esattamente quello che sembra esprimere l’opera dell’artista ironmould creata per questa ottava edizione del Festival “Dominio Pubblico – La Città agli Under 25”: un groviglio di pensieri, paure, incertezze che s’intrecciano in un labirinto apparentemente senza vie d’uscita. Il tutto confezionato e sigillato dalla plastica che toglie l’aria ed isola dal mondo esterno. Sottovuoto. Eppure quel groviglio esplode in una moltitudine di colori creando un arcobaleno di possibilità che il nostro festival esprime con tutta la sua potenza artistica dirompente: musica – danza – teatro – performance mostre – installazioni – cinema e arte digitale”.

Il Festival “Dominio Pubblico –  La Città agli Under 25” è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Il progetto è sostenuto da Ministero della Cultura, la Regione Lazio, Roma Culture, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, in collaborazione con ATCL Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio e Municipio VIII. Dominio Pubblico è un progetto di rete che si fonda sulla collaborazione e sulla condivisione di idee. Per questo motivo ogni anno si estende il network delle realtà con cui collabora, stringendo accordi con importanti partner nazionali e internazionali per quel che riguarda il teatro e le arti emergenti.

Le notizie del sito VivailTeatro.it sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «VivailTeatro.it» e l’indirizzo «www.vivailteatro.it»


Fonte Viva il Teatro