Tutta la sensualità dell’R’n’B nel nuovo singolo “Non va di moda” dell’artista torinese Clark P., da oggi su tutte le piattaforme digitali

Esce oggi su tutte le piattaforme digitali Non va di moda, il nuovo singolo di Clark P., splendida voce R’n’B nota soprattutto per l’affiliazione alla storica Blocco Recordz di Emis Killa, per il quale è stato autore di diversi brani e corista in diversi tour nazionali. Fra i suoi lavori, Claudio Placanica (vero nome dell’artista torinese) vanta featuring con esponenti del mondo hip hop fra i quali Lazza, Bassi Maestro, Canesecco, Sick Luke, Duke Montana e molti altri.

Da questa esperienza e da tante altre importanti opportunità, fra cui Sanremo Giovani, The Voice of Italy, Clark P. definisce il suo stile rendendolo unico, con una tecnica certosina che lascia intravedere tutta la sua passione per la musica.

Il nuovo brano, pubblicato da indipendente e prodotto dallo stesso artista, rappresenta il primo assaggio di un nuovo Ep. Influenzato dalle sonorità dell’urban pop internazionale, mescolate al fascino delle atmosfere ‘80s e al puro R’n’B delle sue corde, in Non va di moda Clark P. racconta la storia di una coppia alle prese con le problematiche di ogni giorno. Nel loro quotidiano, però, entrambi riescono a trovare una nuovo equilibrio, lontano dai social e dagli schemi odierni, ricercando la bellezza in cose che ormai non vanno di moda, come suggerisce il titolo del brano.

“Come una foto sul comò e non sui social, la nostra storia è come un corto di Almodovar, non va di moda, non va di moda”

CREDITS AUDIO

Artista principale: CLARK P.
Prodotto da: CLARK P.
Mix e Master: MEDA SOUND STUDIO (Lucca)
Grafiche: CRISTIANO GELATO

BIO – CLARK P.

Claudio Placanica in arte Clark P. è un artista che compone e scrive già dall’età di 14 anni. Questo talento precoce lo porta ad entrare in contatto con A&A Recordings, che lo spingerà a realizzare i suoi primi inediti e a dare voce a sigle e pubblicità. Diventerà poi membro del gruppo gospel “Anno Domini Gospel Choir” e di un gruppo vocal “Spirit & Soul Singers” (entrambi fondati da Aurelio Pitino).

Arrivato tra i finalisti del Premio Mia Martini, Clark P. durante un viaggio ad Amsterdam realizza una sigla e un video per la ricorrenza del 50° anniversario della multinazionale Randstad, aprendo poi il concerto di Irene Grandi per lo stesso evento. Partecipa in seguito ad eventi come il live tributo dedicato a Mia Martini tenutosi a Rivoli alla “maison musique” e alla serata musicale promossa da Tommy Hilfiger al Piper Club di Roma. Nel 2006 si classifica fra le 60 proposte di Sanremo Giovani con un brano prodotto da A&A Recordings.

Nel 2012 entra in contatto con Emis Killa, al quale farà da corista/vocalist nei tre tour successivi (Erba cattiva, Mercurio, Terza Stagione) e con il quale scriverà alcuni brani, fra cui Gli stessi di sempre, 13 anni, Non è l’America. Scrittore e collaboratore fidato da anni della crew Blocco Recordz, del quale è tuttora membro, esegue i cori del brano Noi all’interno dell’omonimo album di Eros Ramazzotti prodotto da Luca Chiaravalli; collaborerà con Biagio Sturiale alla scrittura di inediti e si dedicherà contemporaneamente alla stesura del suo primo mixtape intitolato Il Delirio.
Nel 2015 prende parte al reality The Voice of Italy. Oggi, Clark P. produce, scrive e canta come freelance con le capacità e le possibilità che solo una lunga esperienza e gavetta hanno saputo dargli.