È dedicato a Mariangela Melato il numero 599 di “Bianco e Nero”, la rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia

Lunedì 19 aprile, alle ore 18.00, presentazione in diretta streaming dalla Casa del Cinema di Roma

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

La rivista “Bianco e Nero”, diretta da Felice Laudadio e pubblicata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e da Edizioni Sabinae, ricorda Mariangela Melato, la grande attrice che nel 2021 avrebbe compiuto 80 anni. Il numero è curato dal giornalista del “Corriere della sera” Maurizio Porro, e contiene saggi sull’attività teatrale, cinematografica e televisiva di Mariangela Melato. È inoltre ricco di testimonianze di grandi artisti che hanno lavorato con lei, da Renzo Arbore alla sorella Anna Melato,  fino a Giancarlo GianniniGabriele LaviaOttavia Piccolo, Paola Gassman, Galatea Ranzi, Toni Servillo, Lidia Ravera, Pupi Avati, Massimo Ranieri e tantissimi altri.

Lunedì 19 aprile, alle ore 18, il numero verrà presentato in diretta streaming dalla Casa del Cinema. Sarà presente il direttore della rivista Felice Laudadio assieme ad Anna Melato, Lidia Ravera e Renzo Arbore. Non si potrà assistere di persona, per le note regole anti-Covid 19, ma si potrà seguire l’evento al link: https://www.fondazionecsc.it/live/

“Bianco e Nero” si avvia a tagliare un traguardo molto prestigioso, il numero 600, che uscirà in primavera. Sarà dedicato a un tema al tempo stesso antico e attualissimo, il rapporto fra cinema e Medioevo: si pensa immediatamente a “L’armata Brancaleone” o ai film sui capitani di ventura, ma l’immaginario medievale è centrale anche nel cinema e nelle serie del XXI secolo, da “Il signore degli anelli” al “Trono di spade”. Il numero è curato dal massimo medievalista italiano, Franco Cardini.


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui