Ulteriori finanziamenti per edilizia scolastica: Rossi soddisfatto

“Il Ministro Bianchi ha firmato il decreto per l’uso delle risorse già stanziate dal Governo Conte 2. Il nostro impegno ora è per accelerare al massimo le procedure” spiega il Presidente della Provincia.

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

Parma, 11 marzo 2021 – Il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi si dichiara molto soddisfatto del preannunciato arrivo di nuove risorse per l’edilizia scolastica: “A livello nazionale si tratta di 1 miliardo e 125 milioni, che erano già stati stanziati dal Governo Conte 2, che ora il ministro Bianchi assegna, in piena continuità con il Governo precedente – spiega Rossi – in garbata polemica a distanza con l’on. Cavandoli, che ieri aveva parlato di discontinuità, attribuendo alla Lega il merito dello stanziamento.”

“L’edilizia scolastica è una delle priorità del nostro operato amministrativo – continua Rossi – abbiamo già ottenuto, grazie al Governo Conte, risorse per 5,4 milioni di euro nei mesi scorsi, inseriti in bilancio nell’ultima seduta del Consiglio provinciale e destinati a interventi di manutenzione straordinaria per 8 istituti del nostro territorio: Liceo Toschi, ITC Bodoni/Bocchialini, Itis Da Vinci, Itis Berenini, Melloni/Rondani, Zappa Fermi, Giordani e Paciolo. Grazie a queste nuove risorse, di cui ci aspettiamo una quota di circa 7 milioni di euro, potremo programmare nuovi lavori su altri plessi scolastici, per nuovi spazi per la didattica e per migliorare gli edifici esistenti, rendendoli più sicuri, più accoglienti, ecologicamente sostenibili. Da parte nostra non mancherà l’impegno per accelerare al massimo le procedure.”

Foto: l’Itis da Vinci


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui