Il Martinitt aderisce all’appello #RIAPRIAMOPERNONRICHIUDERE


Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

Riaprire si, ma in sicurezza. Non solo quella sanitaria. Alla ventilata riapertura dei teatri il prossimo 27 marzo ma al 25% della capienza, ventilata dal Governo, anche la nostra sala risponde unendosi all’hashtag lanciato da UTR, Fed.It.Art, Movimento Spettacolo dal Vivo e Voglia di Teatro.

#RIAPRIAMO PER NON RICHIUDERE

In seguito alla decisione del Ministro Franceschini di riaprire i teatri il 27 marzo 2021, UTR, Fed.It.Art, Movimento Spettacolo dal Vivo e Voglia di Teatro lanciano l’hashtag #riapriamopernonrichiudere.

“Cosa serve per riaprire un teatro?”

“Mettiamo a disposizione le strutture teatrali per le scuole, per corsi di terapia psicologica -molti sottovalutano l’impatto psicologico di questa crisi, enorme, catastrofico- e, soprattutto, mettiamo tutte le strutture teatrali private di Italia a supporto della campagna vaccinale, quali luoghi per velocizzarla e concentrarla. Mettiamo il teatro al servizio delle Istituzioni, non per riprendere spettacoli fantasma ma per combattere tutti insieme anche questa sfida” affermano i responsabili delle sigle firmatarie e continuano: “Siamo grati al Ministro Franceschini e al Governo per la sensibilità e il supporto dimostrati nei confronti della nostra categoria ma prevedere un 25% di capienza può garantire la sostenibilità e la fattibilità economica dei teatri tanto pubblici quanto privati?”

Senza aiuti a copertura dei posti vacanti, o almeno di una parte di essi, o del costo dei lavoratori, la corsa alla riapertura che le Istituzioni stanno conducendo condannerà a morte il settore dello spettacolo dal vivo tutto. Per capirlo basta leggere i commenti ai post del Ministro Franceschini sulla riapertura: le persone hanno paura. Lo spettacolo inoltre necessita di programmazione, ma il Cts si esprimerà quindici giorni prima in base ai contagi rendendola quindi impossibile. “Riapriamo si, vogliamo riaprire, vogliamo riprendere a vivere di arte e cultura, con collaborazione, sicurezza e serietà, con termini chiari e definiti, per riaprire, per non morire”.

UTR, Fed.It.Art, Movimento Spettacolo dal Vivo e Voglia di Teatro si uniscono al grido di altre realtà private come Atip e Cna-Cinema e audiovisivo e lanciano un appello a tutti i teatri di Italia:

“Uniti, collaboriamo e riapriamo per non richiudere”

L’articolo Il Martinitt aderisce all’appello #RIAPRIAMOPERNONRICHIUDERE proviene da Viva il teatro.


Fonte Viva il Teatro




Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui