Da Giuseppe Conte a Mario Draghi, il libro dei retroscena

Dal premier per caso al Whatever it takes: rivelazioni e fatti inediti sulla vita dei due protagonisti della stagione politica più tempestosa degli ultimi anni, raccolti e raccontati dai giornalisti Maurizio Stefanini e Sergio Luciano, nel saggio ‘L’Avvocato e il Banchiere’ (Paesi Edizioni)

Hai già messo mi piace sulla nostra pagina?

L’ascesa al potere dell’Avvocato Conte; i due governi giallo-verde e giallo-rosso;la crisi e i suoi protagonisti da Renzi a Mattarella; e l’arrivo rocambolesco del Banchiere Draghi. ‘L’avvocato e il Banchiere. Dal premier per caso al Whatever it takes’ è il libro dei retroscena della stagione tempestosa degli ultimi anni, con rilevazioni e fatti inediti, raccolti e raccontati dai due giornalisti Maurizio Stefanini e Sergio Luciano.

Il saggio ripercorre la parabola di un «premier per caso» quale Giuseppe Conte si è auto-definito, fino all’arrivo inaspettato di Mario Draghi alla guida di un governo di unità nazionale. Stefanini e Luciano tracciano le tappe della presa del potere dell’avvocato del popolo, descrivendo parallelamente le gesta di «Supermario» e la sua visione per il rilancio dell’Italia e l’aggancio della ripresa economica. Ne scaturisce un racconto che analizza tutte le tappe della più grande sfida politica italiana degli ultimi tempi: dalla pandemia a Matteo Renzi, sino all’intervento del Quirinale. Con finale a sorpresa.

Un saggio in cui gli autori raccontano come Conte sia già stato archiviato dagli italiani, che confermano una volta di più di avere la memoria corta e di esaltarsi per ogni novità. Ma anche di non apprezzare l’arroganza del potere. Una sindrome che, inevitabilmente, colpisce chiunque governa. L’effetto Draghi, intanto, ha già fatto il pieno di consensi nei sondaggi. Non era ancora capo del governo, che già il Banchiere aveva avuto il merito di aver rasserenato borse e mercati internazionali, di aver fatto scendere lo spread italiano, e di aver svelenito il clima litigioso della politica italiana. Politicamente parlando, è bastata la sua presenza per riabilitare Silvio Berlusconi, per fare di Salvini un europeista, e per far impazzire i Cinque Stelle e il Partito Democratico. Insomma, una storia avvincente, e molto italiana.

Edito da Paesi Edizioni, L’Avvocato e il Banchiere, di Maurizio Stefanini e Sergio Luciano, è disponibile nelle librerie e negli store online a partire dal prossimo 18 febbraio.

Maurizio Stefanini – Romano, classe 1961, maturità classica, laurea in Scienze Politiche alla LUISS, giornalista dal 1988 e scrittore. Collabora con Il Foglio, Liberoe altre testate. Autore di una dozzina di saggi, per Paesi Edizioni ha pubblicato Adios Venezuela (2019).

Sergio Luciano – Napoletano, classe 1960, laurea in Lettere, è giornalista professionista dal 1983. Già redattore capo dell’economia a La Stampae a Repubblica, ha guidato la sezione Finanza & Mercatide Il Sole 24 Ore. Oggi è docente di comunicazione alla Cattolica di Milano e direttore responsabile di Economy.

L’AVVOCATO E IL BANCHIERE
Dal premier per caso al Whatever it takes
Autori: Maurizio Stefanini e Sergio Luciano
Editore: Paesi Edizioni
Prezzo: € 15,00
Pagine: 160
Uscita: 18 febbraio 2021
ISBN 979-1280159182


Vuoi pubblicare anche tu i tuoi comunicati su Agenziastampa.net: invia il tuo comunicato è gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui