“Dalle Ceneri” è il nuovissimo progetto discografico di Parola Vera, disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali

Dalle Ceneri è il nuovissimo progetto discografico di Parola Vera, disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali per l’etichetta Dome Recordings, con distribuzione Believe.

Un album che ha come fulcro il concetto di rivalsa, che permea il ricordo vivido dei suoi anni in carcere, fino alla riconquista della libertà, fisica e spirituale, raccontata da chi si sta prendendo la sua rivincita – anche grazie all’arte da essa scaturita. Dalle ceneri ripercorre i punti salienti della vita dell’artista fiorentino: dolore, redenzione e rinascita, proprio come una fenice che si rigenera dalle sue ceneri.
Beat potenti e sonorità innovative, curate per intero da Pashabeats, accompagnano metriche ricercate e liriche dense di contenuto, regalando al pubblico un prodotto dal concept delineato e lontano dai cliché, pur mantenendo una connotazione fortemente street.

Oltre ai singoli già pubblicati nel corso del 2020, come Slang & Tattoo feat. Inoki e Zara feat. Emis Killa, sono presenti anche i featuring di diversi artisti della scena fiorentina, come Leon Branco, Tierre, Kanova e tutto il collettivo Iron Flies Army che, in questi ultimi anni, si stanno facendo sempre più strada nel mondo urban italiano, dando lustro al panorama musicale di un territorio sempre più florido.

Track by Track
1. Intro – Uno speech rappato, vicino alla slam poetry, introduce il progetto.
2. Noodles – Il brano è un tributo a Morricone e alla cinematografia gangster movie americana,
un’influenza importante per l’immaginario dell’album.
3. Sioux – Banger da club che lo vede collaborare con Leon Branco.
4. Duomo – Traccia malinconica, che ha per sfondo la magnifica Firenze.
5. Slang & Tattoo – Singolo con un testo violento e diretto che vanta il featuring di Inoki Ness.
6. Stobbeh – Sregolatezza e divertimento sono il fulcro di questo brano.
7. Zara Affiancato da Emis Killa, amico e collega, il singolo è capace di unire il pubblico più giovane a quello “vecchia scuola”.
8. Prega – Featuring Tierre, ha le connotazioni più conscious e riflessive del disco.
9. Latina – Traccia leggera e ironica dai ritmi latin, che spezza il mood dell’album e prepara
l’ascoltatore alla traccia successiva.
10. Savage Parola Vera e Kanova si alternano in un incredibile esercizio di stile.
11. Fino All’Alba – Approccio Soul ed introspettivo che ci permette di conoscere Parola Vera ancora più a fondo.
12. Medellin Una posse track nella quale performano gli Iron Flies Army al completo.
13. Freestyle – Un regalo che l’artista ha voluto fare ai nostalgici dei suoi vecchi lavori.

BIO
Parola Vera, classe 1987, è attivo nella scena rap underground fiorentina ed italiana. Muove i primi passi nel 2006, fondando la crew Tullo Soldja. Nel 2013 pubblica il suo primo disco da solista “Parole Vere” nel quale è presente anche Inoki.

Dopo una pausa di qualche anno torna in studio a registrare, portando alla luce, di lì a breve, nuovi singoli quali “Southside” (feat. Nanne), “Bad To The Bone” (feat. Tierre), “Carnal” (feat. Tierre) e “PV” (registrato nel 2013). Da giugno 2019 fa parte della crew Iron Flies Army con i quali ha pubblicato il brano IFA. Nel luglio 2019 pubblica “Dalle Sbarre” EP, registrato nel 2016 nel carcere di Sollicciano che vede la partecipazione di Orkestra Ristretta (una crew di detenuti). Da marzo 2019 è sotto l’etichetta Dome Recordings, per la quale ha pubblicato diversi singoli come Slang&Tattoo ft. Inoki, Fino all’alba e Zara insieme al suo grande amico Emis Killa.