“Fine pena mai” dal 7 al 9 febbraio al Teatrosophia di Roma

Continua la programmazione al Teatrosophia di Roma con Fine Pena Mai, lo spettacolo diretto da Marco Barbarisiche vede in scena Alessandra Barbonetti, Francesco Buonfiglio, Simona Cracchiolo, Carmen Mazzaro dal 7 al 9 febbraio.
In seguito alla fine del mondo, Ivo e Nadia, sfuggiti per puro caso alla tragedia, si ritrovano ad essere gli ultimi esseri viventi sulla terra. Cercando di proseguire la loro vita, danno alla luce un figlio, Enea, che nasce e cresce all’interno di questo nuovo mondo privo di prospettive. Con la curiosità di un bambino, Enea, cerca di conoscere le cause che hanno portato alla fine, con la speranza poi di poter dar vita al mondo 2.0. Purtroppo i suoi sogni si infrangono ogni volta contro il solido muro di sfiducia che hanno innalzato i suoi genitori rendendo la loro quotidianità una surreale cella di isolamento. Ma cosa mai potrebbe accadere se questa cella venisse improvvisamente varcata da un altro essere umano? Quali potrebbero essere le reazioni dei tre superstiti? E se il tanto agognato sogno di Enea si tramutasse nell’incubo di qualcun’altro?
Fine pena mai, orrida sentenza e folle aspirazione.
NOTE DI REGIA
Tutti abbiamo provato ad immaginare come sarebbe essere gli ultimi uomini rimasti sulla terra, ma chissà come reagiremmo se davvero accadesse. E’ quello che accade ai protagonisti di questa storia, catapultati  a vivere una prigionia all’interno di un mondo che non ha più niente, auto-distruttosi proprio perché aveva tutto. Sono costretti a reinventare la loro vita percorrendo una strada che come una rotatoria riporta sempre allo stesso punto. Ognuno di loro è convinto della propria personale visione di questo punto:  un punto di partenza? La fine di tutto?  Queste loro certezze verranno messe in discussione dall’inatteso arrivo di un quarto personaggio. In un susseguirsi di vicende tragicomiche, i quattro si ritroveranno a rivivere l’eterna confusione del mondo. Con questa opera si vuole mettere sotto la lente d’ingrandimento, attraverso l’esasperazione, il modo di vivere dell’uomo contemporaneo: l’ossessiva importanza data all’apparire rispetto all’essere, all’esistere per sé e non per gli altri.
Fine pena mai
di M. Barbarisi
Con Alessandra Barbonetti, Francesco Buonfiglio, Simona Cracchiolo, Carmen  Mazzaro
Regia: Marco Barbarisi
DAL 7 AL 9 FEBBRAIO 2020
Teatrosophia
via della Vetrina 7
dal 7 al 9 febbraio 2020
ore 21.00 / domenica ore 18.00
Biglietto  13 € + 3€ (tessera associativa teatro)
Tel: 06 68801089 / 375 5488661
Mail: info@teatrosophia.com
Fb: https://www.facebook.com/teatrosophia2018/