Angela Finocchiaro a teatro il 24 gennaio a San Giovanni Lupatoto

Una Angela Finocchiaro inedita che, con nuovi linguaggi mai sperimentati prima e con la sua proverbiale comicità, racconta l’avventura di un’eroina anticonvenzionale

Una commedia, una danza, un gioco, una festa: questo è “Ho perso il filo”. In scena un’Angela Finocchiaro venerdì 24 gennaio 2020 ore 21.00 al Cinema Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto.

Angela si presenta in scena come un’attrice stufa dei soliti ruoli: decide quindi di essere Teseo, l’eroe greco, ed entra nel mitico Labirinto, affidando agli spettatori il gomitolo da cui dipende la sua vita. Una volta dentro, però, viene assalita da strane Creature che tagliano il filo che le assicurava il ritorno. Disorientata e impaurita, Angela scopre di essere finita in un luogo magico ed eccentrico; il Labirinto le lancia un gioco, allegro e crudele, per farle ritrovare il filo che ha perso. Lo spettacolo vive del rapporto tra le parole comiche di un personaggio contemporaneo e la fisicità acrobatica delle Creature del Labirinto. Tuttavia riuscirà a ritrovare il filo e la forza per affrontare il Minotauro in un finale inatteso.