MedicAir è main sponsor per la manutenzione del verde Varese e Comabbio

MedicAir, punto di riferimento nel settore dell’home care, ha vinto la gara provinciale indetta per la manutenzione del verde attorno alle piste ciclopedonali dei laghi di Varese e Comabbio. Per i prossimi tre anni, gli interventi di manutenzione saranno coperti da MedicAir che, per gli aspetti tecnici del progetto, si è affidata alla cooperativa sociale Naturcoop, storica realtà impegnata nell’inserimento lavorativo sul territorio varesino.

Nonostante il maltempo, che per tutto il mese di novembre ha flagellato la zona, sono stati eseguiti i primi interventi di messa in sicurezza, tra cui la rimozione dei rami e delle piante cadute a causa delle piogge autunnali. A inizio dicembre, inoltre, sulla pista del lago di Varese è stato completato un primo giro di taglio dell’erba, raccolta rifiuti e soffiatura delle foglie e del fango, il tutto avvalendosi di attrezzature alimentate a GPL a basso impatto ambientale. Attualmente gli interventi si stanno concentrando sul cosiddetto “peduncolo”, ossia il collegamento tra Biandronno e Varano Borghi e sulla pista del lago di Comabbio, con la messa in sicurezza e l’allargamento di due metri dell’area di taglio, in modo da evitare che la prossima primavera i rovi possano invadere la pista ciclopedonale.

Il progetto di sponsorizzazione di MedicAir non si ferma però agli interventi tecnici: per valorizzare le aree interessate, l’intero percorso ciclopedonale attorno ai due laghi verrà inserito su Google Street View, garantendo una vista a 360° sul paesaggio. La georeferenziazione della zona è importante anche per monitorare in tempo reale lo status quo dell’ambiente e organizzare con maggiore facilità gli interventi di manutenzione.

Anche dal punto di vista economico, il progetto di MedicAir ha un’importante valenza sociale, consentendo un risparmio di denaro pubblico di oltre 270.000 euro in tre anni; risorse che, grazie alla sponsorizzazione, la Provincia potrà investire in altre opere pubbliche. La collaborazione con Naturcoop, infine, ha assicurato l’impiego di quattro persone diversamente abili, offrendo loro una concreta opportunità di crescita professionale e inserimento sociale.